Home Varie Eventi Vini e zingare in tavola: apre Bere&bè

Vini e zingare in tavola: apre Bere&bè

Serata di degustazione per la stampa da Bere&bè: bruschette, zingare, birre e vini...

195
CONDIVIDI
bruschetta con pomodorini

Serata di degustazione martedì 10 ottobre, ad Afragola (Napoli), per giornalisti e food blogger da “Bere&bè”, bottiglieria & pizzicheria inaugurata lo scorso 2 ottobre. Il progetto nasce dall’idea di Augusto Santoro e Ferdinando Salzano, due giovani esperti e appassionati di vini che hanno dato vita ad un ambiente caldo ed accogliente dove è possibile lasciarsi tentare da tante buone stuzzicherie, zingare e bruschette, sorseggiando un buon vino.

bruschetta con pomodorini

Bere&bè, da potersi considerare un rifugio per chi vuole bere bene, offre alla sua clientela una carta dei vini davvero varia, per un totale di bottiglie che supera il migliaio. Qui si possono degustare ad esempio vini provenienti da tutta Italia (dal Trentino Alto Adige alla Sicilia, passando per le colline della tanto agognata Franciacorta, della nobile Toscana e della sempre più apprezzata Campania), per poi sbarcare in Francia, da Reims a Épernay, con le superlative Maison du Champagne.

Augusto Santoro e Ferdinando Salzano

Ma come nasce il nome Bere&bè? Come spiega Augusto Santoro, uno dei due proprietari, “il nome è una sorta di acronimo che deriva dal concetto di ‘bere e bene‘. Bottiglieria perché non abbiamo vino sfuso ma solo bottiglie: abbiamo più di 260 etichette e circa 100 bottiglie da versare a calice. Abbiamo tanta voglia di crescere e conoscere ancora meglio il mondo dei vini”.

bottiglie di vino

Per la serata d’occasione, quella di martedì, è arrivato in tavola un tris di bruschette: la “classica” con pane cafone di Afragola, pomodorini, aglio, basilico e olio extra vergine di oliva cilentano; la “Sudtirol” con pane cafone di Afragola, speck del Sudtirol, ricotta di bufala campana, crema di funghi e olio di oliva cilentano e per finire il “Tris Ortolano”, un tris di bruschette con pane cafone di Afragola, peperoni al forno, zucchine grigliate, melanzane grigliate, aglio e olio di oliva extra vergine cilentano.

bruschetta con zucchine

La serata è poi proseguita con l’assaggio di tre diverse specialità di zingare: “Ischitana” con pane cafone di Afragola, prosciutto crudo di Parma, mozzarella di bufala, insalata, pomodori, maionese e olio extra vergine di oliva cilentano; la “Confit” con pane cafone di Afragola, fesa di tacchino, pomodori del piennolo confit, pesto di basilico, scaglie di parmigiano reggiano, olio extra vergine di oliva cilentano; e per finire la zingara “Bere&bè” con pane cafone di Afragola, mortadella di cinghiale con pistacchi, provola di Agerola, crema di pistacchi, limone e olio extra vergine di oliva cilentano. Il tutto è stato arricchito da un assaggio di ciliegine bianche e affumicate e innaffiato da del buon vino rosso “Mandrarossa” e da del vino bianco “Giorgi”.

zingara ischitana

Per un aperitivo più informale sono a disposizione anche birre artigianali e Spritz ottenuti con bollicine superlative. Nell’angolo “distilleria”, infine, sono a disposizione ottimi Whisky, Rum, Grappe, Gin e Vodka.
Un grosso in bocca al lupo ad Augusto e Ferdinando affinché Bere&bè possa crescere sempre meglio!provolettemozzarelle

CONDIVIDI