Home Auto Smart ForThree in vista

Smart ForThree in vista

In cantiere la Smart ForThree, versione a 3 posti della citycar tedesca

390
CONDIVIDI

Una Smart con 3 posti? Ebbene sì, pare che la Casa tedesca abbia in mente di puntare su questo progetto per l’auto che affiancherà la fortunatissima ForTwo.
Si chiamerà probabilmente ForThree e getterà le sue basi sulla vecchia Roadster, la sportiva che fu ritirata dal commercio nel 2005.
In passato Smart aveva già tentato di superare la “barriera” del due posti, con la poco fortunata Forfour che a fine 2005 fu anch’essa tolta dal commercio. La ForFour aveva dimensioni importanti per definirsi una Smart: era costruita sullo stesso pianale della Mitsubishi Colt e aveva gli stessi motori.
Da alcuni schizzi che girano sul Web, sembra che questa ForThree sia già in cantiere e che avrà caratteristiche del tutto innovative rispetto alle altre Smart. Guardando le bozze dei progetti si può notare come la posizione di guida sia molto insolita: il conducente è posizionato anteriormente mentre i passeggeri sono dislocati nella parte posteriore. Il sedile anteriore dovrebbe anche essere ruotante in modo da facilitare l’ingresso e l’uscita dalla macchina. Insomma una vera rivoluzione.
Il motore resterà montato posteriormente ma farà parte di una nuova generazione di propulsori, gli stessi che saranno adottati dalle nuove ForTwo e ForFour (quest’ultima sarà fabbricata in collaborazione con Renault). Tali motori andranno da un minimo di 800 cc ad un massimo di 1.400 cc.
Vista l’esperienza Renault con i motori diesel, la collaborazione si rivelerà preziosa per la progettazione di motori a gasolio efficienti e parchi nei consumi. Ma la vera novità sarà il cambio: un doppia frizione e 7 rapporti che permetterà cambiate più veloci e consumi più ridotti. Tale cambio sarà montato anche sulla nuova Classe A che dovrebbe uscire sul mercato verso il 2011.
Questa vettura sicuramente andrà a rivaleggiare anche con la iQ, citycar Toyota che di passeggeri può portarne quattro in meno di 3 metri di lunghezza. Una cosa è certa: lo scontro tra citycar si farà sempre più agguerrito dato che il segmento è in costante crescita e la competizione regna sovrana.
La ForThree, se poi questo sarà il suo nome, non dovrebbe vedere la luce prima del 2014 quindi mettiamoci comodi e attendiamo notizie da Mamma Smart.