Home Varie Medicina & Salute Impiantato su un uomo un occhio bionico

Impiantato su un uomo un occhio bionico

275
CONDIVIDI

Questa volta la tecnologia made in Usa ha superato se stessa ridonando parzialmente la vista ad un cieco. Infatti, grazie ad un occhio bionico, Peter Lane, 51 anni, ha potuto riacquistare, in parte, la sua vista. All’uomo, un britannico non vedente da 30 anni, gli sono stati impiantati dei sensori nell’occhio. Questi sono stati collegati, attraverso un processore elettronico, a una telecamera montata su un paio di occhiali. In questo modo vengono inviati impulsi che il cervello trasforma in immagini parziali.

L’uomo è una delle prime persone al mondo a beneficiare di ciò, può vedere sagome e oggetti di grandi dimensioni come porte o finestre. Inoltre può finalmente avvistare anche le automobili e persino leggere. Lane ha iniziato a perdere la vista quando aveva circa 25 anni, a causa di una retinite pigmentosa. “Dopo tanto tempo passato senza vedere – ha dichiarato Lane al Daily Mail – è stato incredibile vedere lettere e parole su uno schermo speciale”.

Proprio il Daily Mail ha riportato le prime foto che vedono Mr Lane indossare grosse lenti scure montate su un paio di occhiali hi-tech, simile a quelli da sole, ma collegati via auricolare a un’apparecchiatura che l’uomo stringe in mano. Papà, gatto e tappeto sono le prime parole che è riuscito a leggere.

CONDIVIDI