Home Auto Volkswagen presenta la CrossPolo

Volkswagen presenta la CrossPolo

251
CONDIVIDI

Dal 4 al 14 marzo si svolgerà il Salone di Ginevra e, in nell’occasione, Volkswagen presenterà la CrossPolo, un’auto che ricorda per tipologia la Fiat Sedici (con la quale probabilmente entrerà in concorrenza) e che, rispetto alla classica Polo, sembra adatta ai percorsi meno cittadini. L’assetto di questa “quasi suv” è stato alzato di 15 millimetri da terra, monta cerchi in lega da 17 pollici e una gommatura generosa da 215/40. Sulle fiancate si notano i fascioni paracolpi in plastica grezza mentre sul tetto abbiamo le barre portatutto.
Ma ciò che davvero attira l’attenzione in questo modello della Casa tedesca è la gamma dei motori: tre benzina e tre diesel, tutti Euro 5. Per i benzina abbiamo a disposizione il 1.2 da 70 cavalli, il 1.4 da 85 cavalli, fino al 1.2 TSI da 105 cavalli che spinge la CrossPolo fino a 188 km/h, le permette di accelerare da zero a cento in 9,9 secondi, di consumare mediamente 5,5 l/100 km e di emettere 128 g/km di CO2. Inoltre Start&Stop per limitare i consumi e le emissioni nocive.
L’offerta dei motori a gasolio comprende i common rail, tutti 1.6 con 75, 90 e 105 cavalli, con consumi combinati che si aggirano sui 4,3 l/100 km. Davvero niente male. Volkswagen è stata all’altezza della sua fama e, soprattutto, con questa variante della Polo, si è inserita in una nicchia di mercato in cui mancava un suo prodotto con caratteristiche da off-road.
Per quanto riguarda le tinte, la CrossPolo ne avrà sei: due in particolare, la “Magma Orange” e  la “Terra Beige Metallic”, saranno esclusive per questa versione. Per gli interni, invece, i tessuti sono personalizzabili in diversi colori: le parti laterali dei sedili restano antracite mentre le parti centrali e i pannelli delle portiere possono essere nelle tinte “Hot Orange”, “Orange”, “Latte Macchiato” o “Grau”. Il volante è rivestito in pelle traforata, ideale per far traspirare la pelle durante la guida e avere sempre una presa salda, ha razze con inserti in metallo mentre le cuciture sia del volante che del pomello del cambio sono dello stesso colore dei tessuti interni. Un tocco di sportività è dato anche dalla pedaliera in alluminio e dai sedili ergonomici che trattengono bene il corpo in curva.
Di serie a bordo della CrossPolo abbiamo ESP, bracciolo centrale, climatizzatore, sensore di pressione dei pneumatici e fendinebbia.
Questa Polo dovrebbe arrivare sul mercato italiano a maggio 2010.