Home Viaggi Europa Andalusia, una terra senza tempo

Andalusia, una terra senza tempo

240
CONDIVIDI

Dislocata a sud della Spagna, confinante con il Portogallo e lambita dall’Oceano Atlantico e dal Mediterraneo, questo luogo appare affascinante e tanto magico.
Gli alberghi in Andalusia sono quasi tutti collocati sul litorale, a cui si contrappongono nell’entroterra piccoli borghi, dolci colline e tranquilli scenari agresti, il tutto condito dalla cordialità e ospitalità dei suoi abitanti.
Per assaporare tutto questo e molto altro ancora, viene proposto un viaggio che racchiude il meglio dell’Andalusia fra Malaga, Granada, Cordoba e Siviglia.

Malaga è da sempre considerata la porta della vivace Costa del Sol, affacciata su un litorale di 20 Km, che si svela nel centro storico dove spiccano il teatro romano, l’Alcazaba il palazzo-fortezza arabo, il castello di Gibralfaro di origine fenicia e Calle Marquez de Larios, il salotto ‘bene’ della località.

E’  possibile poi visitare  Torremolinos per godere di splendide giornate di sole sulle sue lunghe spiagge e di sera immergersi nella movida della vicina località Puerto Marina Benalmadena, zeppa di ristoranti e locali dove si fanno le ore piccole.

Cordoba, invece, è un’esplosione di vita assoluta con paesaggi bellissimi: colline, campi di grano, uliveti e pianure accompagnano lo sguardo da Cordoba a Siviglia, capoluogo dell’Andalusia, adagiato sulle rive del fiume Guadalquivir, dove si respira fascino e storia ad ogni angolo.
Puntando nel centro storico, si rimane folgorati dalla maestosa Cattedrale, la più grande della Spagna (e la terza al mondo), custode della tomba di Cristoforo Colombo. Non si può certo lasciare la capitale dell’Andalusia, senza aver assistito ad un travolgente e passionale spettacolo di flamenco. Chi dice Siviglia dice flamenco.

Natura, mare e divertimento  il tutto concentrato in un unico splendido luogo.