Home Auto Fiat 500 Rubicon, un concept a metà strada fra jeep e utilitaria

Fiat 500 Rubicon, un concept a metà strada fra jeep e utilitaria

333
CONDIVIDI

Si chiama Rubicon e per ora è solo un concept. La particolarità? Nella parte superiore è una Fiat 500 mentre in quella inferiore è una Jeep Wrangler.
Una off-road piuttosto rustica oltre che originale questa Rubicon che è stata presentata al Salone di New York. Se diverrà realtà, sarà il perfetto esempio pratico della fusione fra Fiat e Chrysler: il pianale della Panda 4×4 unito al design chic della sorella 500 e il tutto mischiato con la rudezza di una delle Jeep più vere di tutti i tempi. Il tutto per un risultato unico.
Questa piccola fuoristrada ha, però, ambizioni da grande in quanto verrebbe commercializzata a livello internazionale: non resta che attendere e vedere se le prospettive saranno quelle sperate dalle case automobilistiche.
A muovere la 500 Rubicon sarebbero due motori partoriti da mamma Fiat: il 1.4 Multiair Turbo da 170 cavalli, lo stesso montato sulla Giulietta, e il 2.0 Multijet  16 valvole da 135 cavalli, completo di filtro anti-particolato, il medesimo della Fiat Sedici.
Gli interni ricordano molto quelli della 500 nostrana ma i materiali, visto l’uso a cui sarà destinata questa vettura, sono stati concepiti per sopportare forti sollecitazioni: per questo si sono utilizzate fibre hi-tech.
Un computer di bordo, inoltre, provvederà a fornire indicazioni circa lo stile di guida e i consumi: un’auto spartana, è vero, ma anche tecnologica sotto l’aspetto prestazionale.
I tempi di produzione rimangono un mistero perché la Fiat non ha fornito dettagli in merito. Ma si pensa che entro due anni questo concept Rubicon diverrà realtà.