Home Varie Eventi A Venezia incroci di scrittori dal mondo

A Venezia incroci di scrittori dal mondo

492
CONDIVIDI

Domani con un’anteprima a cui la scrittrice iraniana Farina Vafi sarà presente alle sedici alla Fondazione Querini-Stampalia, si aprirà la rassegna internazionale di letteratura “Incroci di civiltà”.
Alle diciotto al museo di Storia Naturale di Venezia, presenterà una biografia del grande scienziato Charles Darwin, il pronipote Randall Keynes, mentre alle ventuno, alla collezione Peggy Guggenheim, Héctor Abad e Tiziano Scarpa, si confronteranno su temi comuni nelle loro opere.
Il blog che riassume il programma particolareggiato, è sia in italiano che in inglese e su di esso si potrà porre domande direttamente agli scrittori partecipanti alla manifestazione.
Fino ad esaurimento dei posti, gli incontri alla Fondazione, al Museo ed alla Collezione Guggenheim sono ad ingresso libero.
Questo incrocio di culture e scritture è un avvenimento che per il terzo anno Venezia si pregia di ospitare. Verranno accolti in città ventidue scrittori giunti da quindici Paesi.
Insieme a giornalisti e studiosi si tratteranno i temi contemporanei più urgenti e si confronteranno le esperienze sia individuali che collettive.
All’organizzazione hanno collaborato i più alti organismi culturali veneziani, dando disponibilità delle loro competenze. Tra gli altri l’Ateneo Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, il Centro Veneziano di Studi Ebraici internazionali, l’Ateneo Confucio, Memoro, il Centro Tedesco di Studi Veneziani, la Wake Forest University ed il Centro interdipartimentale di Studi balcanici ed internazionali.
L’Hotel Bauer, con l’ateneo veneziano, ha contribuito alla realizzazione del premio “Bauer-Cà Foscari”, ed ha fornito la sua ospitalità al servizio della vita culturale cittadina.
Nell’edizione 2010 oltre alla Fondazione Musei Civici ed il Teatro la Fenice, nuovi partner sono la Banca Popolare di Vicenza e vari sponsor sia tecnici come Hello Venezia, Interlogica, Korean Airlines, Venice connected, Endar, che legati al mondo della scrittura Montegrappa, Moleskine e Pixart.
Gli incontri nell’Auditorium Santa Margherita si potranno seguire in streaming su www.incrocidiciviltà.org.
I libri dei protagonisti, come d’uso, verranno esposti nelle librerie Marco Polo, Cafoscarina, Studium, Toletta, La feltrinelli Libri, Mondatori e Musica di Mestre.
Questa terza edizione si spera possa acquisire sempre più vigore e riconoscimento, affinché il bagaglio di nozioni alle quali si può attingere in questa circostanza possa portar frutto soprattutto nelle menti più giovani e dare splendore alle opere di questi letterati ed autori che hanno l’occasione, geograficamente, di superare ogni confine .