Home Nautica Barche a motore Itama SeventyFive: comfort e tecnologia

Itama SeventyFive: comfort e tecnologia

392
CONDIVIDI

L’Itama SeventyFive è innovativo sin dal design: prua molto alta, forte curvatura del profilo, spiccato slancio della struttura grazie al sottile tettuccio centrale.

Itama SeventyFive – Foto esterni

Itama SeventyFive - Foto esterni

L’innovazione è massima: parabrezza e avantop da record. Realizzati in carbonio al fine di risparmiare il 60 % del peso rispetto all’acciaio, permettendo migliori prestazioni in termini di velocità e consumi.

Straordinario il pozzetto: 60 metri quadri circa, ripartiti in 4 zone funzionali.
Led e fibre ottiche per l’illuminazione.
Grandi i divani che si uniscono a C per accogliere anche 12 persone.

L’imbarcazione è disponibile con layout a 4 cabine con bagno ensuite, ma anche con layout a 3 cabine (armatoriale, Vip full beam, una cabina ospiti con due letti affiancati) e 3 bagni, oltre ad una cabina doppia con servizi per l’equipaggio: la dinette, in questo caso, può ospitare anche un bar e, a scelta, un tv da 60 pollici.

 

 

Foto interni – Itama SeventyFive

 

Foto interni - Itama SeventyFive

Generosa la cabina armatoriale full beam a centro barca: mobili bassi, due finestrature “open view” su entrambe le murate accompagnate da una confortevole chaise longe.
Materiali moderni ed eleganti per superfici e mobili: teak naturale con finiture in acciaio o laccato bianco per gli arredi, wengè o moquette in lana per i pavimenti, tessuto in lino o laccato bianco per le pareti, non ultimo, frassino e mosaici Biscazza per i bagni.

Il SeventyFive raggiunge una velocità massima di 43 nodi e naviga comodamente a 38 di crociera, grazie a due motori MTU da 1823 cavalli con propulsione in eliche di superficie.

Ai più esigenti cultori dell’open, il Nuovo SeventyFive per un’esperienza ricca e intensa.