Home News Cronaca Dopo la mozzarella blu arriva la ricotta rossa

Dopo la mozzarella blu arriva la ricotta rossa

Donna sarda acquista ricotta in un discount: il prodotto è apparso subito rosso al momento dell'apertura

540
CONDIVIDI

Dopo la mozzarella blu ora è la ricotta che si tinge di rosso. In Sardegna sono state sequestrate dai carabinieri del Nas cinque confezioni del latticino. Il blitz è scattato stamattina in un discount nei pressi dell’aeroporto di Olbia dopo che una donna aveva acquistato una ricotta che poi si è rivelata essere sospetta.

Tutta la partita presente nel discount è stata ritirata dal mercato. Il prodotto sotto accusa è stato inviato all’Istituto zooprofilattico di Sassari per accertare eventuali sofisticazioni. Una segnalazione è già partita per il ministero della salute, mentre i controlli saranno estesi sul territorio nazionale. “Rossa di sicuro, compreso il liquido di risulta, ricoperta da una patina simile alla muffa di un colore tra il rosa e il rosso tenue”.

Così viene descritta la ricotta sospetta dalla donna di Olbia, 33enne incinta al settimo mese, che ieri, incredula, l’ha portata in tavola all’ora di pranzo: “La confezione era ben sigillata – racconta all’ANSA – quindi era impossibile che vi fosse entrata dell’aria. Ma quando l’ho aperta, oltre allo sconcerto per il colore rossastro, la ricotta emanava anche un odore acre, la consistenza, invece, almeno apparentemente, era uguale al solito prodotto. Sono convinta prosegue la donna che sia stato saltato qualche passaggio della catena alimentare, nella fase di conservazione o nel trasporto magari“.

CONDIVIDI