Home Viaggi Italia Estate 2010 in campeggio? Scegli Riot Village

Estate 2010 in campeggio? Scegli Riot Village

239
CONDIVIDI

Se siete in cerca di una vacanza in compagnia e all’insegna del sano divertimento, dal 25 luglio al 5 agosto, non potete mancare “Riot Village” 2010 il campeggio studentesco organizzato dall’Unione degli Studenti e da Link Coordinamento Universitario, nella località di Frassanito, nel Salento. L’idea è quella di trascorrere del tempo tra sole, mare e relax ma anche tra divertimento e concerti. Tutti i ragazzi hanno la possibilità di partecipare a discussioni, dibattiti e workshop e di confrontarsi con altri studenti provenienti non solo da tutta Italia ma anche da tutta Europa. Con 11 euro a persona al giorno si ottiene un posto in tenda e il pernottamento oltre alla possibilità di accedere a tutti i servizi del campeggio. Ovviamente la cifra non include i pasti ma, con circa 6 euro, al ristorante del campeggio, si può acquistare un pasto completo oppure si può optare tranquillamente per il pranzo fai-da-te facendo rifornimento al market del campeggio. E’ ultile portare una propria tenda personale oppure una tenda di gruppo (le dimensioni non sono considerate, il costo resta sempre di 11 euro a persona) e anche un materassino su cui dormire o magari un sacco a pelo. Nel campeggio ci sono docce calde e fredde, bagni, spazi per lavare la biancheria e spazi per lavare le pentole. La farmacia non presente all’interno del campeggio quindi è utile portare i medicinali di prima necessità anche se, per eventuali emergenze, l’organizzazione del campeggio fornisce delle auto per raggiungere la farmacia più vicina. Per prenotare è necessario collegarsi al sito dell’ iniziativa e inserire le proprie generalità. La filosofia del Riot Village è quella di proporre una vacanza che non sia solo un momento di distrazione e di sballo ma un più formativo momento di divertimento in cui confrontarsi ed instaurare relazioni ed amicizie. Cineforum, dibattiti e workshop  oltre a discussioni di arte, cultura e politica fanno del Riot Village una vacanza “alternativa” dove per “alternativo” non si intende “tirare fino a tardi in discoteca” ma divertirsi mantenendo la consapevolezza dell’importanza della comunicazione e della relazioni. C’è tempo per tutto, per rilassarsi, per divertirsi e anche per formarsi in un clima di socialità e di allegria. “È necessario costruire un mondo nuovo. Un mondo capace di contenere molti mondi, di contenere tutti i mondi” Subcomandante Marcos Ecco il senso del Riot Village. Tutte le info sono disponibili sul sito http://www.riotvillage.it/Joomla/index.php?option=com_frontpage&Itemid=1 Riot Village è anche su facebook al link http://www.facebook.com/pages/Riot-Village-Il-campeggio-Studentesco/114426685261502?ref=ts