Home Viaggi Ryanair: posti in piedi sui voli brevi a 4 euro

Ryanair: posti in piedi sui voli brevi a 4 euro

646
CONDIVIDI
La nota compagnia aerea low cost “Rayanair” ha annunciato la realizzazione del “posto in piedi” per i passeggeri dei suoi voli brevi. La compagnia aerea irlandese aveva richiesto l’autorizzazione per l’attuazione di questa proposta già un anno fa ed ora l’amministratore delegato, Michael O’Leary, ha annunciato che entro 2 anni saranno introdotti su ben 250 aerei degli sgabelli, una sorta di “sedili verticali”, muniti di appoggia-spalle, che andranno a sostituire le poltrone.
Il costo di questi posti si aggirerà intorno ai 4 euro e addirittura sarà disponibile un certo numero di posti gratis anche se, ovviamente, come già accade sui voli Ryanair, si pagherà qualsiasi servizio aggiuntivo. Inoltre, la compagnia finanzierà le operazioni di installazione dei nuovi sedili con l’introduzione, dal prossimo anno, di una “tassa” di una sterlina sull’uso della toilette a bordo da parte dei passeggeri.
Tecnicamente l’introduzione dei “vertical seating”” sarà realizzata rimuovendo le ultime 10 file di poltrone e due toilette che lasceranno il posto a 15 file di sedili. In questo modo la capacità degli aerei aumenterà di ben 50 posti e ciò consentirà di ridurre il prezzo dei biglietti.
L’innovazione sarà introdotta prima solo sui voli interni della durata massima di un’ora per poi essere, eventualmente, estesa su tutte le tratte.
L’autorità britannica dell’aviazione civile è, però, convinta che i “vertical seating” non riusciranno a passare i test sulla sicurezza. “Le nostre norme prevedono che i passeggeri debbano indossare le cinture di sicurezza in fase di decollo e atterraggio, se si dice ‘seat-belt’ vuol dire che bisogna stare sul sedile (‘seat’)”, ha spiegato un portavoce della Civil Aviation Authority.
La Ryanair è, invece, convinta che i suoi sedili supereranno il test-sicurezza con successo e sul sito ufficiale della compagnia è già presente una nuova pagina  dove si parla proprio di questo argomento e dove è possibile vedere un’immagine che mostra come saranno i sedili una volta realizzati  http://www.ryanair.com/it/novita/gen-en-090709
I PARERI DEI PASSEGGERI. FAVOREVOLI E SCETTICI
Ovviamente dopo l’annuncio della Ryanair le opinioni sui “posti in piedi” si sono divise.
Molti passeggeri hanno commentato positivamente l’iniziativa in particolare per la riduzione al minimo del costo di un viaggio in aereo.
Ma c’è anche chi, in piedi, proprio non ci vuole stare e considera questa proposta non accettabile. Alcuni passeggeri, infatti, non ammettono che si paragoni l’aereo ad un autobus di linea e preferiscono spendere qualcosa in più ma viaggiare “comodi e seduti”.
Perché, in alcuni casi, “seduto” è anche sinonimo di “sicuro”!

3 COMMENTI

  1. Bell'Idea del Posto in Piedi x lo meno si Viaggia abbattendo ancora dell'altro i prezzi del Volo, anche se sfido chiunque a trovare i prezzi sul mercato più LOW di Ryanair … Sarò il primo a VIAGGIARE IN PIEDI non vedo l'ora !!!

  2. Bell'Idea del Posto in Piedi x lo meno si Viaggia abbattendo ancora dell'altro i prezzi del Volo, anche se sfido chiunque a trovare i prezzi sul mercato più LOW di Ryanair … Sarò il primo a VIAGGIARE IN PIEDI non vedo l'ora !!!

  3. Non vedo il problema… Probabilmente le cinture di sicurezza saranno diverse da quelle tradizionali; magari un allaccio “incrociato” sul torace. Quali problemi di sicurezza potrebbe apportare? Una volta che sei assicurato al sedile, che questo sia verticale o tradizionale, non cambia niente.

    L'unica cosa che mi incuriosisce è: e i bagagli a mano? Per quelli già c'è poco spazio con i sedili tradizionali, figuriamoci con quelli verticali!
    (anche se una soluzione semplice, a mio parere, è quella di lasciare uno spazio sotto al sedile, della grandezza indicata per i bagagli a mano dalla Ryanair)

Comments are closed.