Home News Tennis, Atp Amburgo: termina in semifinale il bel torneo di Seppi

Tennis, Atp Amburgo: termina in semifinale il bel torneo di Seppi

300
CONDIVIDI

Si conclude in semifinale l’ ottimo torneo di Andreas Seppi, che in quel di Amburgo, dopo i bei successi su Robert, Berrer, Fognini e Bellucci, cede alla terza testa di serie del tabellone tedesco, Jurgen Melzer. L’ austriaco si è imposto con il punteggio di 6/4 6/2. Prima frazione di gioco molto equilibrata, con entrambi gli sfidanti abilissimi nei propri turni di servizio a concedere ben poco, salvo un breakpoint fallito da Seppi, che comunque serve bene e senza difficoltà arriva al 4-4.

Nel nono game, con Melzer al servizio, Andreas sale 15-30, ma tre punti consecutivi, tra i quali un ace, dell’ austriaco, pongono fine a ogni speranza di break, che invece giunge puntuale al gioco seguente. Sul 4-5 infatti l’ allievo di Sartori serve solo seconde palle e per Melzer è facile attaccare e procurarsi due setpoints consecutivi, sul 15-40.

Il primo, a seguito di un lungo scambio, è ben annullato dal nostro portacolori. il secondo no. Per la prima volta dall’ inizio del torneo il tennista di Caldaro si vede costretto a tentare la rimonta, non avendo mai perso in precedenza la prima frazione. Si teme un calo ma invece è proprio l’ azzurro a procurarsi in avvio due palle per il break, salvo sciuparle entrambe. Melzer dal canto suo è invece freddo e pronto a far male e così al quarto gioco ecco il temuto break austriaco, a 30.

Forse deconcentrato da una situazione di punteggio ottimale, 6/4 3/1, Jurgen sbaglia, nel turno di servizio successivo, qualcosa di troppo e per la prima volta si trova sotto per 15-40, ma ancora una volta è abilissimo a recuperare e a evitare il controbreak, tra le ire di Seppi, che scaglia in terra la racchetta per la chance sfumata. Copione simile anche nel settimo game, quando Andy arriva sino al 40-40, su servizio esterno, prima di dover di nuovo subire i bei colpi dell’ austriaco.

Il match termina praticamente qui, visto che sul 6/4 5/2 arriva il nuovo e definitivo break di Melzer, che vola così in finale, dove ad attenderlo vi sarà Andrey Golubev. Il Kazako, residente a Bra, ha infatti battuto in due set il beniamino del pubblico, Florian Mayer, per 7/6(6) 6/4.