Home News Calciomercato: Quagliarella a Torino, sì alla Juve

Calciomercato: Quagliarella a Torino, sì alla Juve

958
CONDIVIDI

Per il Napoli è il colpo più roboante del calciomercato. Non solo per la tempistica, la notizia della trattativa e della chiusura è durata appena un giorno, ma anche per l’amarezza che trascina con se. Fabio Quagliarella è della Juve. Un duro colpo per i tifosi napoletani che in “Masaniello” come veniva chiamato affettuosamente l’attaccante originario di Castellammare, avevano riposto molte aspettative e concrete speranze per una stagione tra le grandi. Dopo una stagione, a dir la verità, non esaltante con la maglia azzurra e la breve parentesi con gol al mondiale in Sud Africa, a Napoli si respirava la fiducia intorno a Quagliarella avvalorata non solo dall’indiscutibile qualità tecnica, ma anche dalle ripetute dichiarazioni di amore che aveva manifestato nei confronti della maglia e della di cui sin da bambino è stato tifoso. Le stesse motivazioni che l’avevano spinto la scorsa stagione ad andare a giocare all’ombra del Vesuvio. Molti in città avevano creduto che Fabio Quagliarella avrebbe potuto essere una delle bandiere del Napoli versione Europea. Ma così non è stato. Il calciatore nell’orbita della nazionale vestirà la casacca bianconera, quella della Juventus, nemica acerrima del Napoli, sportivamente parlando. La delusione dei tifosi partenopei assume le sfumature del tradimento. In questo momento in discussione è anche l’operato del presidente De Laurentiis che dopo mesi di promesse sul progetto Napoli si è di fatto privato di un’arma importante che poteva risultare decisiva per gli obiettivi della società ovvero l’imprevedibilità di un talento naturale come Quagliarella. Nel calderone delle critiche oltre al direttore sportivo Bigon finisce anche il mister del Napoli Walter Mazzarri colpevole di aver avallato un trasferimento così prestigioso. In città nessuno si aspettava una cosa del genere, diffusasi per lo più alla vigilia di una partita preliminare di UEFA league in cui neanche a dirlo Quagliarella non ha giocato. La vittoria per zero a due a casa dell’Elfsborg, squadra svedese, con doppietta di Cavani non affievolisce il rammarico dei tifosi che ora si aspettano un rincalzo adeguato in questi ultimi scampoli si mercato.

2 COMMENTI

  1. da tifoso napoletano dico che e tutta una scelta di soldi nn puo dire che i matrimoni si fanno in tre fabio mi dispiace ma sei come la bandiera vai dove va il vento nn ami napoli

Comments are closed.