Home News Challenger Manerbio: Crugnola, dalle qualificazioni alla finale!

Challenger Manerbio: Crugnola, dalle qualificazioni alla finale!

219
CONDIVIDI

Nel Challenger di Manerbio (€64.000+H, terra rossa) il derby di giornata si è concluso con la vittoria sudatissima di Marco Crugnola, numero 323 del ranking ATP, su Alberto Brizzi. Il ventisettenne varesino, che per entrare nel tabellone principale è dovuto passare per le qualificazioni, ha conquistato la finalissima dopo essersi trovato sotto di un set. Domani pomeriggio a contendersi il titolo con lui ci sarà l’olandese Robin Haase, testa di serie numero due del seeding e n. 97 ATP. Per l’azzurro il trionfo a Manerbio significherebbe la prima vittoria in un Challenger, dopo quella sfumata per un pelo nel 2008 con la sconfitta in finale ad ordine dello spagnolo Pablo Andujar. La cronaca del match – Dopo pochi minuti dall’inizio della gara c’è il break di Brizzi, reso vano al settimo gioco da Crugnola, che reagisce strappandogli il servizio. La partita prosegue e si va al tie-break, dove Brizzi, numero 286 del mondo, conquista il primo set vincendo il game decisivo con il punteggio di 7-5. Secondo parziale che è l’esatto contrario del precedente, con Marco Crugnola che si fa recuperare un break messo a segno in avvio, al sesto game. Si ricorre di nuovo al tie-break, con Crugnola che lascia soltanto 3 punti all’avversario pareggiando i conti. Il set decisivo è dominato dal varesino che, strappando il servizio a Brizzi nel quarto e nell’ottavo gioco, mette in tasca dopo due ore e 43 minuti di gioco il biglietto per la finale di domani.

CONDIVIDI