Home Casa Arredamento Le piante aromatiche: utili e decorative

Le piante aromatiche: utili e decorative

La coltivazione in vaso tende a ridurre la crescita della pianta aromatica: questo tuttavia può essere un vantaggio, come nel caso di menta, timo, rosmarino e alloro

238
CONDIVIDI

Le piante aromatiche sono tra le colture che danno maggiori soddisfazioni, se coltivate in casa. Le condizioni ambientali per il loro adattamento sono molto simili a quelle richieste dalla maggior parte delle piante ornamentali: una temperatura piuttosto costante, una posizione ben illuminata, un certo grado di umidità e protezione dalle situazioni estreme, quali la luce diretta del sole e le basse temperature notturne.

La maggior parte delle piante aromatiche consigliate può crescere bene in vasi piccoli o di medie dimensioni, questo tipo di piante inoltre risulta molto decorativa se posta in vasi di terracotta. Alcune hanno bisogno di grandi strati di terriccio per un buon sviluppo dell’apparato radicale, mentre altre prosperano anche in pochissimo spazio. La coltivazione in vaso tende però a ridurre la crescita della pianta, questo tuttavia può essere un vantaggio, come nel caso della menta, timo, rosmarino e alloro che comunque possono essere cimate e potate.

Un buon drenaggio risulta ovviamente essenziale, in quanto troppa umidità nelle radici è dannosa, così a questo scopo potete porre dei contenitori in un sottovaso con uno strato di ghiaietta, in modo che l’acqua che defluisce dal fondo crei un’atmosfera umida attorno alle piantine in crescita. Si consiglia di utilizzare un buon composto di terra, poiché le aromatiche coltivate in vaso estraggono rapidamente le sostanze nutritive dal terreno.