Home Scuola Richiesta di legge sulla Dislessia

Richiesta di legge sulla Dislessia

286
CONDIVIDI

Raccolte più di 800 firme in pochi giorni per l’approvazione immediata della legge su dislessia e gli altri disturbi specifici di apprendimento (disgrafia, disortografia e discalculia) in discussione al Senato dopo l’approvazione all’unanimità da parte della Camera il 9 giugno. L’appello, promosso da una madre vicentina e firmato sul social network  facebook da molti genitori ma anche da numerosi docenti e tecnici sanitari di tutta Italia, chiede al Senato di accelerare l’iter di una legge attesa da oramai 10 anni. Questa legge riguarda infatti circa 350.000 giovani che finalmente vedrebbe riconoscere “’non solo la particolarità dei bisogni formativi ed educativi degli studenti dislessici/DSA, ma anche la necessità di una diagnosi precoce, il diritto all’utilizzo degli strumenti compensativi e ad una didattica flessibile mirata alle esigenze di questi ragazzi”, come scrive l’appello. Ne va del futuro di tanti bambini e ragazzi intelligenti con difficoltà  a leggere, scrivere ed far di conto con la stessa naturalezza dei loro compagni. La finalità è alta e l’approvazione di una tale legge conclamerebbe l’Italia come nazione che facilita all’istruzione, annullando quegli ostacoli che la vita pone di fronte a molti giovani alunni e che solo questa legge può abbattere definitivamente.