Home Varie Ricette La cheescake: sapore intenso e gusto delicato

La cheescake: sapore intenso e gusto delicato

268
CONDIVIDI

Il New York Cheesecake è un dolce tipico della tradizione americana, per la precisione di New York. Il cheesecake è preparato con crema fresca di formaggio, e si ritiene che abbia antichissime origini greche; infatti la prima traccia di cheesecake di cui si abbia notizia si ha nel 776 a.C. nell’isola di Delos, in Grecia, come dolce servito agli atleti nei primi giochi olimpici della storia. I romani, esportarono dalla Grecia la ricetta del cheesecake, che si propagò in tutta Europa, e secoli dopo apparve in America con la ricetta portata dagli immigrati. Nel 1872 un lattaio americano di nome James L. Kraft, nel tentativo di ricreare il formaggio francese Neufchatel, incidentalmente (buon per lui!) inventò il formaggio fresco pastorizzato che poi chiamò Philadelphia, e nel 1880 cominciò la grande diffusione di questo prodotto e il suo utilizzo per la preparazione della moderna cheesecake. Oggi, i migliori produttori di cheesecake, secondo quanto affermano gli stessi americani, si trovano a New York. 200g zucchero a velo 250g di burro 4 uova 250g di formaggio Mascarpone italiano 250g di formaggio Philadelphia 500 ml di Yogurt bianco 1 confezione di  biscotti frollini del tipo Gran Turchese 350g di marmellata ai frutti di bosco Preparazione Riduciamo i biscotti in polvere e poi aggiungiamo il burro sciolto mescolando di continuo. A questo punto stendiamo il composto così ottenuto in una teglia rotonda, precedentemente rivestita con un foglio di carta da forno. Poggiamo la teglia in frigo e lasciamo che la base si raffreddi e si compatti. Lavoriamo prima le uova separando il tuorlo dall’albume, montato a neve a parte e mescolando con il tuorlo con lo zucchero, poi aggiungiamo gli altri ingredienti e mescoliamo il tutto, amalgamando bene il formaggio e cercando di ottenere un composto abbastanza morbido. Versiamo la crema nella nostra teglia e la poniamo in forno già  caldo a 180° per circa 30 minuti. Quando il dolce si sarà  raffreddato possiamo ricoprirlo con la marmellata e qualche cucchiaio d’acqua per renderla più liquida e quindi spalmabile; infine lo poniamo in frigo per qualche ora per fare in modo che il tutto si compatti come si deve. Curiosità In America il cheesecake viene tagliato con il filo interdentale (dental floss) in modo da ottenere delle fette veramente perfette. p.s. può creare dipendenza!