Home Arte La notte di Barberini

La notte di Barberini

260
CONDIVIDI
Palazzo Barberini torna a mostrarsi e a mostrare i tesori della Galleria Nazionale di Arte Antica.
Per celebrare l’evento, la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Roma, ha ideato ed organizzato per il 19 settembre 2010 dalle 19.00 alle 24.00 la Notte a Palazzo Barberini, visite guidate, musiche, luci nelle due sedi della Galleria Nazionale di Arte Antica, Palazzo Barberini e Galleria Corsini – affiancate per l’occasione dalla Farnesina Chigi e dall’Orto Botanico.
L’accesso ai diversi luoghi sarà gratuito e fino ad esaurimento posti – dalle 19 alla mezzanotte di domenica 19 settembre – non sarà necessaria alcuna prenotazione per le visite e un servizio navetta collegherà fra di loro Piazza Barberini con il nuceo dei siti trasteverini.
A Palazzo Barberini verrà offerta al grande pubblico la possibilità di passare una serata all’insegna dell’arte con visite guidate alle nuove sale ma anche dell’intrattenimento. Il cortile di ingresso e i giardini interni verranno infatti illuminati e la notte prenderà forma, animata dal pubblico, dalle luci suggestive, dalle musiche barocche coordinate da Michele Gasbarro, direttore del Roma Festival Barocco e dalla possibilità di un aperitivo all’aperto organizzato con la collaborazione di Bacard e Martini.
Per la prima volta saranno illuminati e aperti di notte i saloni della Galleria Corsini e i giardini sia di Palazzo Corsini che dell’Orto Botanico, dove risuonerà il Jazz del Laboratorio di Jazz dell’Università di Roma – Tor Vergata diretto da Fabio Polese. A pochi metri sarà possibile accedere per una visita guidata all’attigua Villa Farnesina Chigi e ammirare gli affreschi di Rafaello e Sebastiano del Piombo.