Home Scuola Normativa News incompleta del Tg1: niente latino allo scientifico

News incompleta del Tg1: niente latino allo scientifico

1921
CONDIVIDI
Il Tg1 fa un po’ di confusione sulla riforma e tra le varie e corrette informazioni, ne formula una non proprio esatta! Nel servizio relativo alla riforma scolastica avviata dalla Gelmini e andato in onda ieri, su Rai1,  si cerca di fare il punto della situazione schematizzando, con l’aiuto di una breve presentazione multimediale, le principali novità attivate nella scuola italiana per il nuovo anno accademico.
Ma la volontà di sintetizzare e semplificare il tutto gioca un brutto scherzo al Tg nazionale che propina una notizia, se non falsa, almeno incompleta e quindi, di conseguenza, portatrice di equivoci.
Sullo schema mandato in onda si legge “Niente latino allo scientifico, ma più matematica e fisica per tutti”.
La news, ovviamente non sfugge a chi, magari con un bel sorrisetto di soddisfazione, aveva subito pensato di essersi risparmiato le versioni di latino dei prossimi anni. Poco dopo ecco comparire  la prima domanda sul sito che rende “ufficiale” ogni dubbio “Yahoo answers“: “oggi al tg1 hanno detto ke allo scientifico non si fa più latino..io comincio il 15 ma quelli ke fanno lo scientifico nel mio paese mi hanno detto ke loro lo fanno..ma il TG1 si è ammattito?? Dettagli aggiuntivi: io comincio il primo quest’anno..quindi niente latino..
Ecco che il dubbio comincia ad attanagliare le menti degli studenti prossimi ad iniziare la scuola! E non solo! Anche Facebook si fa portatore delle voci preoccupate di aspiranti docenti o semplicemente di interessati che, giustamente, pensavano di aver ascoltato una notizia veritiera soprattutto dal momento che la fonte era ben più che ufficiale. Cosa c’è di più ufficiale di un servizio del Tg nazionale?
Quindi, la notizia va completata e al più presto.
Da quest’anno lo scientifico si sdoppia, consentendo agli studenti in entrata di scegliere un indirizzo tradizionale dove si studierà il latino e un indirizzo “scienze applicate” dove il latino sarà sostituito dall’informatica. Una semplice questione di scelte che alcuni studenti avevano già avuto la possibilità di fare negli anni scorsi, negli istituti dove era stato attivato il “Liceo scientifico tecnologico” l’antenato del novello liceo delle scienze applicate.
Niente salti di gioia, quindi, per chi ha scelto lo scientifico tradizionale: il latino ci sarà e vorrei aggiungere “per fortuna”.
Niente paura però. Se proprio Cicerone non fa al caso vostro potete sempre optare per il Liceo delle scienze applicate che considero ugualmente molto valido dal momento che si pone l’obiettivo di potenziare le abilità scientifiche degli alunni.
Buon anno scolastico a tutti.
CONDIVIDI

1 COMMENTO

  1. Ecco perchè ieri i miei alunni mi hanno detto che allo Scientifico non c’è più il Latino! A me la bufala era sfuggita, ma non a loro…. O tempora o mores!

Comments are closed.