Home Sport Altri sport Tennis, Challenger Napoli: bene Bolelli, Crugnola e Brizzi

Tennis, Challenger Napoli: bene Bolelli, Crugnola e Brizzi

431
CONDIVIDI

NAPOLI – La terza giornata al Tennis Green Park di Posillipo si chiude all’insegna dei colori azzurri. Oggi sono scesi in campo Marco Crugnola, Simone Vagnozzi, Simone Bolelli e Alberto Brizzi, tutti e quattro sono usciti vincitori dai loro match.
Il primo a scendere in campo questa mattina, come al solito la pioggia ha ritardato il programma della giornata, è stato Crugnola che ha conquistato in due set (76 76) una vittoria molto importante contro il 27enne tedesco Bastian Knittel.
Vittoria prestigiosa invece per la wild card Alberto Brizzi, che ha battuto in tre tiratissimi set (36 64 64) l’olandese Jesse Huta Galung numero 126 dell’ultimo ranking Atp e già giustiziere di diversi azzurri in altri tornei.
Continua il momento positivo anche per Simone Vagnozzi, numero 172 del ranking Atp, che ha rifilato un netto 6-2 6-0 in un’ora e nove minuti di gioco alla giovane promessa del tennis italiano Matteo Viola.
L’ultimo italiano a scendere in campo è stato l’azzurro di Coppa Davis Simone Bolelli, testa di serie numero otto del tabellone e 117 del ranking Atp.
Il tennista bolognese aveva dall’altra parte della rete un giocatore di tutto rispetto come il rumeno Adrian Ungur, numero 159 del ranking Atp. Bolelli dopo aver dominato e vinto il primo set per 6-3, nel terzo game del secondo set ha beneficiato del ritiro del suo avversario, che ha accusato dei problemi muscolari.
Nel secondo turno il tennista bolognese incontrerà Simone Vagnozzi, in un derby che promette spettacolo.
L’ultimo match della giornata tra il croato Antonio Veic e il rumeno Victor Crivoi è stato sospeso per oscurità nel terzo e decisivo set.

ESORDIO PER STARACE E VOLANDRI – Domani alla Tennislife Cup è la giornata di Potito Starace.
Il tennista campano, numero 49 del ranking Atp e testa di serie numero uno del torneo, affronta nel primo turno il promettente francese Guillaume Rufin (ultimo match sul campo centrale).
Non solo Starace, domani ci sarà anche l’esordio nel torneo di Filippo Volandri, Paolo Lorenzi e Alessio Di Mauro.

DERBY CIPOLLA-FOGNINI – Promette spettacolo anche il derby azzurro tra Flavio Cipolla e la wild card Fabio Fognini (testa di serie numero due). 
Luca Vanni, infine, dopo aver superato a sorpresa le qualificazioni, vuole continuare a stupire e domani affronterà il campione uscente del torneo Frederico Gil, numero 84 dell’ultimo ranking Atp.