Home Arte Fondazione Furla a sostegno dell’arte italiana

Fondazione Furla a sostegno dell’arte italiana

266
CONDIVIDI

La Fondazione Furla, che ha sede a Bologna, è nata per volontà di Giovanna Furlanetto nel 2008 con l’intento di garantire e dare continuità ai progetti promossi in campo culturale da Furla, permettendone un ulteriore sviluppo e rafforzamento a livello internazionale.
In quest’ottica nasce la collaborazione con Manifesta 8, The European Biennal of Contemporary Art, che si terrà nella regione di Murcia in Spagna dal 9 ottobre 2010 al 9 gennaio 2011, di cui la Fondazione Furla diventa partner istituzionale con la produzione di Untitled (We are making history), opera di Danilo Correale, unico artista italiano invitato.
Questo evento – dichiara Giovanna Furlanetto – si allinea alla mission della Fondazione Furla di sostenere la giovane arte italiana, proprio nell’anno in cui cade l’ottava edizione del Premio.
La sinergia tra le due Fondazioni è, inoltre, rafforzata dalla collaborazione con Viktor Misiano, membro del board di Manifesta 8 e membro del Comitato scientifico della Fondazione Furla, e Alfredo Cramerotti, tra i curatori del Premio Furla 2011 e tra i curatori di Manifesta 8.
Questa prima collaborazione fra Fondazione Furla e Fondazione Manifesta apre la strada a successivi progetti, con lo scopo di rafforzare la presenza della giovane arte italiana contemporanea in un contesto internazionale.