Home News Curiosità Spazio: possibilità di vite aliene su un pianeta appena scoperto

Spazio: possibilità di vite aliene su un pianeta appena scoperto

462
CONDIVIDI

Scoperto un nuovo pianeta, si tratterebbe del primo pianeta abitabile simile alla Terra; l’energia che lo raggiunge renderebbe possibile la vita sulla sua superficie.
È stato battezzato Gliese 581g e dista da noi “soltanto” 20 anni luce ed è situato nella Via Lattea, nella costellazione della Libra.
La scoperta, pubblicata sulla rivista Astrophysical Journal, si deve a un gruppo di ricerca coordinato da università della California a Santa Cruz e Carnegie Institution di Washington.
La stella del sistema solare è Gliese 581, una nana rossa, che era già nota per ospitare altri cinque pianeti. Il sesto, appena scoperto, Gliese 581g, sarebbe tre o quattro volte più massiccio della Terra.
“E’ il primo pianeta in cui troviamo condizioni tali da poter ipotizzare ci possa essere acqua”, ha dichiarato Steven Vogt dell’Università di California, che insieme a Paul Bulter della Carnegie Institution ha guidato lo staff di ricercatori che ha effettuato la scoperta con gli strumenti del Keck Observatory nelle Hawaii. “Personalmente viste le potenzialità di quel mondo, sarei propenso ad affermare che le probabilità di trovare vita su di esso sono del 100%”, ha poi dichiarato l’astronomo durante la presentazione della scoperta.
Il pianeta ruota attorno alla sua stella in 36,6 giorni e le sue temperature medie di superficie sono comprese fra -31 gradi e -12 gradi.
Sembra che esso rivolga sempre la stessa faccia all’astro e questo lo porterebbe ad avere una faccia molto più calda dell’altra.
Gliese 581g è stato scoperto insieme a un altro pianeta, troppo lontano dalla stella madre per poter ipotizzare una qualche forma di vita.