Home Università Convegni e Seminari Università di Pisa: preoccupazione sull’istruzione italiana

Università di Pisa: preoccupazione sull’istruzione italiana

248
CONDIVIDI

Venerdì 15 ottobre i presidi delle facoltà dell’Università di Pisa, durante una conferenza stampa presso la  Sala Cherubini  del rettorato, hanno espresso profonda apprensione per la politica dei tagli e per il modello di istruzione superiore proposto dalla riforma Gelmini.
Preoccupazione per la situazione universitaria italiana: i docenti hanno annunciato la volontà di presentare un documento al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che lunedì 18 ottobre sarà a Pisa, ospite della Scuola Normale per le celebrazioni del Bicentenario.
“Vorremmo consegnare al Presidente un breve documento a difesa di un settore che – come più volte richiamato dallo stesso Capo dello Stato negli ultimi mesi – è assolutamente strategico per lo sviluppo economico e culturale del nostro Paese”, ha detto Massimo Mario Augello, preside di Economia e neorettore (in carica dal prossimo 1° novembre).