Home Sport Basket Basket: Pozzuoli cade a Cagliari

Basket: Pozzuoli cade a Cagliari

524
CONDIVIDI

Avvio terrificante degli isolani che difendendo bene (2 rimbalzi ed altrettante palle recuperate) e tirando con precisione volano sul 9–0 al 2° costringendo coach Posillipo all’immediato time out. Alla ripresa delle ostilità la sua squadra si sblocca in attacco e riesce a contenere meglio le bocche da fuoco avverse (Pedrazzini 8 punti): 18–6 al 10°.

Dopo il botta e risposta rapido tra Errico e Puggioni, a dominare la scena sono le palle perse, i falli commessi (6), le sostituzioni operate da entrambi gli allenatori (6), le basse percentuali realizzative: 22–11 al 6° quando il tecnico di casa ricorre ad una sospensione. Al rientro subito a segno Fiore, dopo alcuni possessi ci riescono anche Errico e, soprattutto, Lottatori che infila 2 triple (28–15 al 18°) spingendo il coach campano a richiamare in panchina i suoi giocatori. Nel finale del quarto l’esterno sarda infila un’altra bomba a cui replica con la stessa moneta Errico (già 12 lunghezze) mantenendo così invariate le distanze (31–18 al 20°).

L’immediata uscita dagli spogliatoi è favorevole ai biancoblù che ampliano il vantaggio con i liberi di Pintor e Solla ed il canestro da sotto di Lottatori (35–18 al 21°). I viaggianti faticano tanto a bucare la retina, l’allenatore se ne accorge e ferma per un minuto la partita al 23° sul 39–20. Si riprende con Porta che trova un varco per un gioco da 3. E’ il segnale del lieve miglioramento per gli ospiti (pellegrino e Loncarevic 2), ma la Russo Cagliari è brava a colpire (Solla 4, Pedrazzini 3, Pintor 1). Il distacco tra le due formazioni oscilla tra i 16 (39–23, 41–25) ed i 21 punti (46–25 al 26°) toccando il +22 al 29° (49–27) con il canestro da fuori di Puggioni. Errico non si arrende e con 4 perfette gite in lunetta lima il passivo (49–31). Allo scadere lo segue Pellegrino (49–33 al 30°).

Il gap è pesante, ma in avvio d’ultima frazione Porta prova a crederci (51–37 al 34°). Conte lo affianca, ma Pintor (1), Pedrazzini (5) sono lesti nella reazione chiudendo a doppia mandata il match (61–41 al 37°). Il prosieguo è un lungo garbage time in cui Regio (4), Pellegrino (3), Conte e Loncarevic (2) riducono le perdite sino al 65 – 53 finale.

Tabellini:
Russo Cagliari – Pozzuoli 66 – 53
Russo Cagliari:
Pedrazzini 18, Tiddia, Pintor 12, Minculin, Chessa, Solla 5, Puggioni 7, Biggio, Carrucciu 6, Lottatori 17
Nuova Dicearchia Pozzuoli: Conte 3, Di Lorenzo ne, Innocente ne, Pellegrino 9, Regio 4, Loncarevic 6, Errico 16, Fiore 4, Ancona ne, Porta 11. Coach Posillipo
Arbitri: Barilani di Roma e Santella di Gaeta
Parziali: 18–6, 31–18, 49–33, 65–53
Usciti per falli: Errico (NDP)

Ufficio stampa N. D. Pozzuoli
Andrea Di Natale

CONDIVIDI