Home Sport Basket Basket: Napoli corsara anche a Roma

Basket: Napoli corsara anche a Roma

649
CONDIVIDI

La NP Napoli vince la sua nona partita in un Palapostepay gremito all’inverosimile (presenti sugli spalti Boniciolli e Sbarra) e al termine di una partita vibrante che ha visto i ragazzi di coach Massaro soffrire e poi prendere il dominio della gara.

Partita dai ritmi altissimi, con la Stella Azzurra che spinge subito sul piede dell’acceleratore. Gli azzurri riescono a mantenere il passo dei padroni di casa fino al primo minibreak firmato dai capitolini che arrivano sul 13-7 dopo quattro minuti di gioco. Due minuti dopo Ciampi commette il suo terzo fallo e Roma ne approfitta per volare sul +10 con la tripla di Barrucca (20-10). I partenopei sotto la pressione dei capitolini perdono tantissime palle, Roma ne approfitta meno del dovuto e il punteggio rimane pressoché immutato nel distacco fino alla fine del primo quarto che si chiude sul 27-19.

Il secondo quarto mantiene lo stesso ritmo elevatissimo, ma i falli cominciano a pesare in maniera notevole sull’economia del gioco della Stella azzurra che dopo soli 13 minuti ha già due giocatori con quattro falli (Barrucca e Ricci). Napoli rallenta il ritmo della gara e macina punti, il distacco può così ridursi a due sole lunghezze (36-34) grazie a Roberto Simeoli. A 1’53” succede un parapiglia, Di Lembo e Delle Cave vengono espulsi, ma Napoli prende spazio e passa a condurre (39-41).

Gli arbitri fischiano tantissimo, ma sembrano non avere sotto controllo la partita. Gli azzurri però continuano a tenere le redini della gara e a chiudere il secondo quarto sul 47-42.Il secondo tempo si apre con la difesa a zona da parte degli ospiti. Una difesa che frutta diversi recuperi e relativi contropiede che spingono la NP Napoli, guidata da Mangiapia, fino al +9 (59-50), costringendo ben presto Roma a chiedere un timeout. La partita è molto sentita e il ritmo rimane altissimo, Roma riduce lo svantaggio fino al meno 1 con Colonnelli (66-67) ma il terzo quarto si chiude con Napoli avanti di 2 (68-70).

La difesa a zona ordinata da Massaro rallenta i ritmi elevati voluti da Roma. I falli fischiati sono ancora numerosi, ma dalla linea della carità gli azzurri sono poco precisi e così non riescono a prendere distanza dai padroni di casa. A metà dell’ultima frazione di gioco il punteggio vede avanti Napoli di 5 lunghezze (78-83). Il divario però aumenta gradualmente quando i ragazzi di coach Arcangeli affrettano le soluzioni preoccupati dallo scorrere del cronometro.
Sono Ciampi e Tammaro (rispettivamente 26 e 23 punti) a mettere il sigillo ad una partita bellissima, vinta col punteggio di 82-95, davanti ai numerosi supporters azzurri arrivati a Roma, che possono così festeggiare il successo della Nuova Pallacanestro Napoli che temporaneamente aggancia in testa alla classifica Chieti e Scauri. Contro quest’ultima il prossimo impegno degli azzurri, mercoledì 8 dicembre.

Tabellini:
Stella Azzurra Roma – Nuova Pallacanestro Napoli 82-95
(Parziali: 27-19; 42-47; 68-70)

Stella Azzurra Roma: Colonnelli 26, Fallucca 3, Vardaro 2, Delle Cave 2, Barucca 7, Fall 10, De Martino 10, Buscaglione 8, Ricci 12, Ferraiuoli 2. All. D’Arcangeli
Nuova Pallacanestro Napoli: Mangiapia 6, Di Lembo 6, Di Lauro 4, Tonetti 9, D’Avino 2, Luongo ne, Cristiano 11, Ciampi 26, Simeoli 8, Tammaro 23. All. Massaro
Arbitri: Canazza di Solesino (PD) e Carraro di Noale (VE)