Home Arte Il presepe napoletano arriva a New York

Il presepe napoletano arriva a New York

555
CONDIVIDI

Per questo Natale una tradizione dal sapore napoletano arriverà  a New York. Una quarantina di presepi napoletani, antichi e contemporanei, sono esposti all’Istituto Italiano di Cultura di New York per una manifestazione voluta dal Cardinale di Napoli Crescenzio Sepe che si recherà negli Stati Uniti il prossimo gennaio per una visita episcopale. All’evento parteciperà anche il Sottosegretario agli Esteri Vincenzo Scotti, oltre ad una serie di esperti del settore. “Nativity in the world”, curata da Filomena Maria Sardella, della Direzione dei Beni culturali della Regione Campania, è stata appena inaugurata, alla presenza del Nunzio apostolico e Osservatore Permanente della Santa Sede presso l’Onu, Francis Chullikatt, e del Console Generale Francesco Maria Talò, che ha anche messo a disposizione tre antiche figure del presepe napoletano provenienti dalla collezione di famiglia. Tra i presepi esposti c’è uno proveniente dalla Reggia di Caserta e avrà tra i protagonisti un carretto trainato da un asino. La mostra si chiuderà il 18 gennaio con la visita pastorale del cardinale a New York.