Home Arte Premio arte contemporanea

Premio arte contemporanea

221
CONDIVIDI
È Rossella Biscotti la vincitrice della prima edizione del Premio Italia arte contemporanea promosso dal Maxxi di Roma. A deciderlo e’ stata una giuria internazionale, nella quale era presente il direttore della Kunsthalle di Basilea, Adam Szymczyk, l’artista Jannis Kounellis, il direttore della Whitechapel art gallery di Londra, Iwona Blazwick, e l’art director di Documenta 13 di Kassel.
La giovane artista pugliese ha presentato in concorso un’installazione intitolata ‘Il processo’, che si compone di un loop sonoro di otto ore e di una serie di calchi in cemento.
Tema dell’opera sono le trasformazioni architettoniche dell’accademia della scherma di Luigi Moretti al Foro Italico, divenuta Aula Bunker negli anni ’70, nonchè sede di processi storici tra cui quello per l’omicidio di Aldo Moro. A colpire la giuria e’ stata “l’intensità del lavoro e il forte legame che l’artista ha saputo costruire fra l’architettura del museo e quella dell’opera”.
L’installazione entrerà a far parte della collezione del Maxxi arte; e all’artista vincitrice del premio verrà dedicata anche una pubblicazione monografica.