Home Sport Basket Basket S.Antimo. Il team biancorosso a gonfie vele

Basket S.Antimo. Il team biancorosso a gonfie vele

Cantone: "Giochiamo bene, in scioltezza e ci divertiamo. Siamo un gruppo molto unito dentro e fuori il parquet"

152
CONDIVIDI

La Pallacanestro S. Antimo domenica pomeriggio ha conquistato ancora una bella e netta vittoria sul Molfetta, la terza consecutiva con oltre 15 punti di scarto e l’ottava nelle ultime dieci partite giocate e si è confermata squadra in un grande momento di forma e sempre più proiettata verso l’alta classifica del girone B della serie A dilettanti; quarto posto in graduatoria con 20 punti, per la squadra biancorossa, a soli due dalla terza posizione occupata da Ostuni, ed alla vigilia del big-match interno di domenica prossima, con la capolista e “corazzata”, Ruvo di Puglia.

Il team di coach Scotto ha giocato ancora una volta una grande partita per intensità difensiva, con buone percentuali al tiro, il 53% da 2 punti, il 45% dall’arco dei 6 e 75 e ben 30 palle recuperate.
Protagonisti del match, il lungo Gagliardo con 17 punti e 12 rimbalzi, l’ala Valentini, con 21 punti e 8 palle recuperate e il solito Calabria con 16 punti ed il 54% al tiro e 7 rimbalzi, oltre ad un concreto Gatti, con 14 punti con 4/6 dall’arco dei 6 e 75: ben 9 uomini, dei dieci utilizzati dallo stesso coach Scotto, sono andati a referto, con l’esordio del giovane e promettente, guardia-ala, Pranzo, ennesimo prodotto del prolifico vivaio biancorosso.

Il play Cantone, quest’anno capitano del team santantimese, commenta il momento positivo della sua squadra: “Giochiamo bene, in scioltezza e ci divertiamo anche; siamo un gruppo molto unito dentro e fuori il parquet e ci alleniamo per tutta la settimana, con grande intensità e voglia: i risultati positivi che abbiamo ottenuto sino ad ora ci spronano a fare ancora meglio, consci delle enormi difficoltà di questo campionato, molto competitivo e sempre pieno di insidie in ogni partita. Con Ruvo, che è una grande squadra, costruita per primeggiare e vincere, cercheremo di giocare ancora al massimo, per regalare ancora una volta a società e tifosi una bella soddisfazione e poi, chissà…”.

CONDIVIDI