Home Arte Francia. Rinvenute oltre 270 opere inedite di Picasso

Francia. Rinvenute oltre 270 opere inedite di Picasso

Le opere sconosciute di Pablo Picasso erano custodite da un elettricista che lavorò per l'artista

447
CONDIVIDI

Sono più di 270 fra litografie, dipinti cubisti, notebook e un acquerello, le opere sconosciute di Pablo Picasso trovate nel sud della Francia a casa di un elettricista in pensione, il settantunenne Pierre Le Guennec.

Secondo l’uomo, che ha lavorato per il grande artista spagnolo, i pezzi, il cui valore ammonterebbe a circa 60 milioni di euro, gli erano stati regalati dallo stesso Picasso. Lo riferisce il sito della Bbc.

Ma gli eredi dell’artista catalano non hanno creduto alla versione dell’elettricista e hanno intentato una causa per presunta ricezione illegale di opere d’arte. Il figlio del pittore, Claude, ha raccontato di essere stato contattato a settembre da Le Guennec che voleva l’autenticazione delle tele. Claude Picasso, non convinto dal racconto in cui l’elettricista gli spiegava come era venuto in possesso delle tele, si è rivolto alle autorità competenti. La polizia ha fatto irruzione nell’abitazione di Le Guennec confiscando i dipinti e mettendo in stato di fermo l’elettricista.