Home Varie Satira Baciamo le mani

Baciamo le mani

339
CONDIVIDI

Il nostro premier ha sempre apprezzato la politica del suo amico Mu’ammar. Disse che in Italia c’è fin troppa libertà di stampa. Bravo Silvio! È intollerabile che sia ancora possibile scegliere chi votare.
Historia magistra vitae, dicevano i latini (e loro, credetemi, la sapevano lunga).
Oggi la storia si minimizza… la memoria è corta o la si porta dove ci pare. Basta manipolarla un pò! Del resto pochi la conoscono per bene e possiamo affermare solo quello che ci va di raccontare.
Allora ripensiamo al presidente operaio, lo stesso presidente che si presenta all’inaugurazione dell’anno accademico alla scuola ufficiali carabinieri e dice: “Avrei voluto fare il carabiniere!”. Poi si sarebbe dovuto arrestare da solo…
Ripenso a tante cose che sono successe in passato come alla marea nera nel Golfo del Messico. Che fine ha fatto? Gli USA per fermarla si dissero pronti a bombardare Kabul.
Penso a quell’uomo che pilotava aerei di linea senza brevetto. L’hanno beccato mentre cercava un grattino nell’hangar.
Penso alla proposta che presentarono di non togliere punti della patente agli autisti delle auto blu. Non è passata, ma io ho fatto ridipingere la macchina per nulla.
Ripenso a quando Ahmadinejad disse: “Via le armi Usa dall’Italia“. Finalmente qualcuno fece un’opposizione credibile.
Ripenso a quel contadino che a Volla nascondeva hashish tra le melanzane. Quella parmigiana veniva uno spettacolo.
La mente corre alla missione cinese che rinvenne i resti dell’arca di Noè sull’Ararat. Erano proprio affianco all’area 51.
Ripenso all’Enea, che ha replicato la Sindone in laboratorio. L’Istituto precisò che nessun bambino fu maltrattato durante l’esperimento. Restando in tema scientifico, è stato dimostrato che le donne sono più capaci degli uomini di ricordare dove sono collocati gli oggetti. Lo dimostra una ricerca basata sui calzini.
C’è anche lo sport a fare i conti con la crisi, argomenti che vanno a braccetto: continua il momento no per Schumacher. Michael non attira più sponsor. L’unico a farsi avanti è stato il Gerovital.
Chiudo con la triste notizia dell’annullamento del concerto di Mariano Apicella a Milano. Era stato venduto un solo biglietto. Ora me lo rimborseranno?

Questo il filmato: