Home News Cronaca Dramma a Lainate: muore operaio 36enne

Dramma a Lainate: muore operaio 36enne

Massimo P., di Uboldo (Varese), rimane schiacciato dal crollo di un muro in costruzione a Lainate

543
CONDIVIDI

Un incidente sul lavoro, avvenuto a Lainate in provincia di Milano, è costato la vita ad un operaio 36enne che lavorava in un cantiere edile situato in via Rosmini 5.
Non c’è stato nulla da fare: Massimo P., di Uboldo (Varese), è rimasto schiacciato dal crollo di un muro in costruzione. Sul posto il 118 di Milano. Ripetuti i tentativi di rianimazione, purtroppo inutili. Il giovane è stato dichiarato deceduto al pronto soccorso dell’ospedale di Garbagnate.
I rilievi sono stati effettuati dalla polizia locale di Lainate e dai funzionari del Servizio prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro (Spresal). Ennesima morte bianca, che ha per vittima un operaio colpevole soltanto di stare a lavoro in un cantiere edile senza le necessarie misure di sicurezza.
La tragedia colpisce ancora di più dal momento che era una morte che poteva evitarsi. Sulla vicenda ora indagano gli organi preposti a fare luce, per quanto possibile, su una tragedia ancora oscura che reclama giustizia.

CONDIVIDI