Home News Curiosità Gaffe a Sanremo: Vecchioni il più votato dal televoto

Gaffe a Sanremo: Vecchioni il più votato dal televoto

454
CONDIVIDI

Tutto pronto per la serata conclusiva della 61esima edizione del Festival. Sembrava tutto filare liscio come l’olio fino ad oggi, quando durante la conferenza stampa è stata commessa una gaffe da parte di un consulente di Rai Trade che ha rivelato che Roberto Vecchioni è stato l’artista più votato ieri dal pubblico. Il conduttore Gianni Morandi, infuriato, ha subito lasciato la sala e il direttore artistico del festival Gianmarco Mazzi: “Questa cosa è gravissima. Non si doveva dire. Ma come è possibile? Lei non è professionale. Il voto è ancora in corso. Questo può influenzare, non si può fare una leggerezza del genere, qualcuno verrà danneggiato, dovevate limitarvi a dare i dati generali sulle cifre. Come vi viene in mente di fare nomi”, ha proseguito Mazzi.

l direttore di RaiUno Mauro Mazza ha assicurato: “E’ fuori discussione la regolarità del voto”. “Se la gaffe fosse stata evitata – ha però aggiunto – sarebbe stato meglio”. In una nota la stessa Rai conferma che il Festival ”non corre alcun rischio per quanto riguarda i risultati finali”. ”Il meccanismo di votazione – spiega la nota di Viale Mazzini – ha avuto diversi momenti e diversi protagonisti” pertanto è evidente che ”il televoto ha avuto un peso ‘relativo’ ed è sempre stato temperato da altri correttivi, affidati a esperti”.

Ma il Codacons intende ricorrere al Tar del Lazio per chiedere l’annullamento di tutti i televoti giunti al Festival fino alla serata di ieri. “Queste affermazioni – spiega il presidente Carlo Rienzi – influenzano il giudizio del pubblico da casa e ciò penalizza i concorrenti”. L’Associazione dei consumatori ha anche inviato un esposto-denuncia alla Procura di Roma e di Sanremo, all’Agcom e all’Agcm, chiedendo di “predisporre tutti i controlli necessari” per accertare eventuali responsabilità.

Per Massimiliano Dona (Unc) e Carlo Pileri (Adoc), che stanno seguendo le operazioni di televoto al Festival di Sanremo su mandato dell’Agcom, è però ”insensato chiedere lo stop del televoto. Le notizie sul cantante più votato nel televoto emerse in conferenza stampa sabato mattina non possono – sottolineano – né danneggiare i votanti né influire su una parte di gara già conclusa da ore”.

Roberto Vecchioni commenta così l incidente: “Mi fa sicuramente piacere di essere risultato primo al televoto di ieri. E’ la conferma che il brano sta arrivando alla gente. Non penso di essere danneggiato”. “Qualsiasi cosa accada – aggiunge il cantautore – sono già felice per l’affetto e l’accoglienza tributati a questa canzone”.

A parziale conforto, cercando di circoscrivere il danno, è intervenuto Nando Pagnoncelli: “L’unica cosa che voglio ricordarvi è che normalmente il rapporto dei televoti fino a venerdì e quelli della sola serata di sabato è di uno a dieci. Quindi tutto è relativo e tutto può cambiare”.