Home Auto Mercedes Classe G, la regina delle off-road

Mercedes Classe G, la regina delle off-road

A trent'anni dal suo debutto, la Mercedes Classe G ha sempre lo stesso fascino: motori affidabili, linee spigolose e tanto lusso a bordo

298
CONDIVIDI

Mercedes Classe GIl suo successo dura dal 1979 e rappresenta il fuoristrada per eccellenza: è la Mercedes Classe G. Linee spigolose e motori potenti che lo rendono adatto per ogni tipo di terreno, anche il più impervio, sono le sue armi di conquista. Così versatile e indistruttibile che è utilizzato persino in ambito militare. Nel corso di questi trent’anni, la Classe G è leggermente cambiata addolcendo le sue forme, adottando motori più moderni e gli interni sono diventati più confortevoli ma la sostanza è rimasta la stessa: una off-road.
La sua notevole altezza da terra la rendono perfetta per qualsiasi strada e pendenza ma i suoi interni spiccano per un lusso degno del suv più blasonato. Le sospensioni rigide, tuttavia, non sono una promessa di comodità per i passeggeri (ma d’altra parte è un fuoristrada, non una berlina).
I motori
sono il vero pezzo forte della classe G: tutti Euro 5 e abbinati alla trazione integrale permanente e a un cambio automatico-sequenziale a 7 marce. Per le benzina abbiamo la 500 con un 5.5 V8 da 387 cavalli e la 55 AMG, con un 5.4 V8 da 507 cavalli. Per le versioni a gasolio, invece, la 350 turbodiesel BlueTEC, con un 3.0 V6 da 211 cavalli e la 300 CDI Professional con un 3.0 V6 turbodiesel da 184 cavalli.
La gamma di modelli comprende tre versioni di carrozzeria (station corta, station lunga, cabrio) a seconda delle esigenze di spazio e/o di utilizzo che si intende farne. Ma anche la tecnologia la fa da padrona su questa vettura che presenta un quadro strumenti digitale e un display a colori sulla plancia che offre diverse informazioni al conducente e funge anche da lettore dvd. La Mercedes G parte da 77 mila euro.