Home News Cronaca 11 marzo: “Sciopero Generale” dei mezzi pubblici

11 marzo: “Sciopero Generale” dei mezzi pubblici

380
CONDIVIDI

Disagi in vista domani nelle città italiane per lo sciopero generale dei trasporti pubblici indetto dalle organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Faisa Cisal, Ugl Trasporti, Sult – Or.S.A e Usb a difesa del contratto nazionale di lavoro. La Capitale sarà sede di una manifestazione che partirà alle 9.30 da piazza della Repubblica, per poi proseguire su via Cavour, via dei Fori Imperiali, via delle Botteghe Oscure, largo Argentina, corso Vittorio Emanuele, con arrivo a piazza Navona dove verrà allestito il palco. Lo sciopero dei trasporti osserverà orari diversi da città in città. Possibili ripercussioni potrebbero verificarsi anche sul traffico aereo. Ecco come si articolerà nelle diverse città.

ROMA – La protesta si svolgerà nel rispetto delle fasce di garanzia e, comunque, partirà dalle 8.30 per protrarsi fino a fine servizio. Ed ecco le fasce orarie: sciopero di 8 ore (dalle 8.30 alle 16.30) indetto da Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Ugl Trasporti, Sult – Or.S.A e Usb; sciopero di 24 ore (dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio) indetta da Faisa Cisal. Coinvolti bus, tram, metro e ferrovie urbane Roma Lido, Termini Giardinetti e Roma Civita-Castellana Viterbo. Lo sciopero interesserà inoltre anche il personale viaggiante e interno, compresi addetti alla verifica dei titoli di viaggio, addetti ai parcheggi, ausiliari del traffico e lavoratori delle biglietterie.

MILANO – Lo sciopero comincerà alle 8.45 fino alle 15, per poi riprendere alle 18 fino al termine del servizio. Le corse saranno garantite dal mattino fino alle 8.45 e dalle 15 alle 18. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero verde 800.80.81.81.

TORINO – Sciopereranno la metropolitana e il servizio urbano e suburbano (escluse linee 19, 43 e 46 barrato), dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15; autolinee Extraurbane e linee urbane 19, 43, 46 barrato: da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30; Ferrovie: da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30.

BOLOGNA – Possibili disagi dalle 8.30 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio. Saranno comunque garantiti i servizi scolastici e, al call center telefonico (051.290.290), un operatore fino alle 9 e dalle 16 al termine del servizio. Potrebbero risentirne anche i treni regionali nelle seguenti linee: Bologna – Poggio Rusco, Modena – Mantova – Verona, Imola – Bologna- Ferrara, Parma – Bologna, Parma – Fidenza/Fornovo, Ferrara – Ravenna – Rimini e Rimini e Bologna.

NAPOLI-Ore di disagio e fastidio per coloro che fanno uso di mezzi pubblici nella città partenopea. A Napoli saranno effettuate le corse nelle fasce orarie comprese tra le 5.30  e le 8,30  e tra le 17.00 e le 20,00. Per ulteriori informazioni è possibile chiamare il numero verde 800 639 525.