Home Università Convegni e Seminari La scienza in Tribunale: prospettive alla luce del nuovo Master europeo in...

La scienza in Tribunale: prospettive alla luce del nuovo Master europeo in Scienze Forensi

469
CONDIVIDI

Il convegno “La scienza in Tribunale: prospettive alla luce del nuovo Master europeo in Scienze Forensi”, che gode del patrocinio del RIS (Reparto Investigazioni Scientifiche dell’Arma dei Carabinieri) e del CSM (Consiglio Superiore della Magistratura), analizza un argomento di estrema attualità quale la rilevanza delle Scienze Forensi a livello nazionale e mondiale e vedrà la presenza di importanti relatori in ambito universitario, cittadino e nazionale.
Nella prima parte del convegno si avvicenderanno interventi che tratteranno l’argomento delle Scienze Forensi dal punto di vista scientifico, giuridico e criminologico, tra cui docenti dell’Ateneo di Parma e delle altre Università italiane consorziate, esperti della formazione del Consiglio Superiore della Magistratura, del RIS e della Polizia di Stato.
La seconda parte del meeting verterà invece sugli aspetti tecnico-organizzativi della struttura del Master europeo in Scienze Forensi, coinvolgendo relatori provenienti da diversi Paesi.

Dopo il saluto del Rettore Prof. Gino Ferretti, a cui seguiranno gli interventi della Prof.ssa Laura Pineschi, Preside della Facoltà di Giurisprudenza, del Prof. Gian Luigi Rossi, Preside della Facoltà di Scienze MM.FF.NN., del Gen. Nicola Raggetti, Comandante RaCIS (Raggruppamento Carabinieri Investigazioni Scientifiche) e del Ten. Col. Giampietro Lago, Comandante RIS di Parma, l’incontro proseguirà con l’intervento del Prof. Giovanni Mori, coordinatore del Master Universitario Europeo di II livello EUROFOS dell’Università di Parma.