Home Auto L’Alfa rinnova la MiTo ma i prezzi non si toccano

L’Alfa rinnova la MiTo ma i prezzi non si toccano

281
CONDIVIDI

Alfa Romeo MiTo My2011Novità in arrivo in casa Alfa Romeo. L’azienda ha infatti deciso di rinnovare la gamma della MiTo e dare una rinfrescata al modello che ha saputo far breccia nei cuori dei giovani. Nuove tinte per la carrozzeria, primo fra tutti il Bronzo Metal (in foto), nuove colorazioni per gli interni (fra cui 3 tonalità per la pelle Frau), Start&Stop di serie su tutte le versioni, 7 diversi cerchi in lega tra cui scegliere e prezzi di partenza bloccati a 15.500 euro. I motori, invece, restano gli stessi. Per i diesel abbiamo il 1.3 JTDm da 95 cavalli e il 1.6 JTDm da 120 cavalli, mentre per i benzina la scelta è più varia: iniziamo col 1.4 da 78 cavalli (ideale per i neopatentati) che, secondo Alfa Romeo, consuma 5,6 ogni 100 km ed emette 130 g/km di CO2. Aumentando di potenza, troviamo il 1.4 MultiAir aspirato da 105 cavalli, poi il 1.4 Turbo da 135 cavalli disponibile anche con il cambio sequenziale TCT a doppia frizione e, infine, la sportiva Quadrifoglio Verde capace di erogare ben 170 cavalli e di consumare in media 4,7 litri per percorrere 100 km. La MiTo Model Year 2011 è quindi molto personalizzabile e offre una vasta gamma di motori, tinte, tessuti e optional per renderla unica.