Home Eventi Malattia di Parkinson e cellule staminali

Malattia di Parkinson e cellule staminali

358
CONDIVIDI

Aderendo alla “Settimana Mondiale del Cervello”, 13-20 marzo 2011, la Fondazione “Istituto Neurologico Nazionale Casimiro Mondino” di Pavia realizza un’occasione di incontro con i cittadini per far conoscere le proprie strutture e i servizi offerti. L’iniziativa denominata “Ospedale aperto” consentirà, nei giorni 14-15-16-18 marzo e dalle ore 14.00 alle ore 16.00, a chiunque volesse di visitare l’Istituto e ricevere informazioni.
A contorno, il 19 marzo diverse le conferenze divulgative in programma. Tra queste, alle ore 10.00 presso l’Aula Berlucchi si terrà l’incontro, tenuto dal dottor Claudio Pacchetti, dal titolo “Malattia di Parkinson e cellule staminali”

La terapia con cellule staminali nelle malattie neurodegenerative, e in particolare nelle sindromi parkinsoniane, ha per i pazienti il fascino di una terapia risolutiva che porta alla guarigione definitiva.

Nonostante i pochi studi controllati pubblicati su riviste scientifiche abbiano dato esiti sostanzialmente negativi, sono molte le persone che a fronte di gravi malattie e di assenza di terapie affrontano il “viaggio della speranza” alla ricerca di una cura.

Sono molti i centri all’estero che, fuori dalle rigide regole di una sperimentazione clinica ufficiale, offrono terapie a base di staminali con costi rilevanti e invariabilmente con risultati non soddisfacenti.

Occorre trovare nuovi equilibri per la cura della “cronicità”, e occorre anche dare risposte a quello che già si prospetta come un nuovo flusso migratorio, dopo quello degli anni ’90 per la DBS, verso paesi CEE o extraeuropei che offrono terapie con cellule staminali.

Durante l’ incontro con i cittadini interessati verranno affrontati i punti salienti, riguardanti la ricerca e le attuali possibilità terapeutiche.