Home Sport Altri sport Tennis, Coppa Davis: ai quarti di finale Serbia, Usa e Germania

Tennis, Coppa Davis: ai quarti di finale Serbia, Usa e Germania

558
CONDIVIDI

Sulla terra rosa di Santiago Andy Roddick mette la firma sulla vittoria degli Stati Uniti contro il Cile. Il numero otto del mondo sconfigge in quattro set e in un match tutt’altro che semplice Paul Capdeville (numero 165 del ranking), che aveva già a sorpresa sconfitto John Isner. Così gli americani vanno sul 3 a 1 chiudendo la pratica grazie anche alla vittoria nel doppio dei fratelli Bryant, vera e propria sicurezza, e la vittoria di venerdì sempre di Roddick su Nicolas Massu. I cileni, che non sono riusciti a sfruttare il fattore casa e la superficie amichevole, hanno sicuramente pagato l’assenza del loro giocatore migliore, un Fernando Gonzalez ex top ten e ora fuori per infortunio. Ininfluente quindi l’ultimo match tra Isner e Rivera.

Passano il turno anche i campioni uscenti della Serbia. A Belgrado i padroni di casa non soffrono più di tanto l’assenza di Novak Djokovic, regolando l’India con il punteggio di 4-1. Il punto della sicurezza lo conquista Victor Troicki che vince in tre set contro Somdev Devverman, fautore dell’unico punto indiano con la vittoria su Tipsarevic. Lo stesso tennista serbo si riscatta oggi asfaltando Rastogi per 6-0 6-1, per il punto del finale 4 a 1 per la Serbia.

Si è decisa all’ultimo match la sfida tra Croazia e Germania sulla superficie indoor di Zagabria. Si prospettava un ottavo di finale molto incerto ed equilibrato e così è stato. Con la vittoria nel doppio di ieri i tedeschi erano passati in vantaggio 2 a 1 e ci ha pensato Marin Cilic a riportare la squadra di casa in parità, grazie alla vittoria in tre set su Kohlschreiber.
Per l’ultimo e decisivo singolare dovevano affrontarsi Dodig e Floryan Mayer, ma entrambi i capitani delle due squadre rivedono la decisione schierando rispettivamente Karlovic e Petzschner. A tradire le aspettative della propria nazionale è il gigante croato che esce sconfitto in tre set ad opera del tennista tedesco, decisamente determinante per aver regalato anche il punto del doppio alla Germania. Finisce quindi 3 a 2 per la rappresentativa tedesca.
Sicuramente qualche rimpianto per la Croazia che non ha potuto contare sul contributo dell’attuale numero 16 del ranking Ivan Ljubicic, giocatore esperto e di valore che sarebbe stato di grande aiuto nei match di singolo.

Serbia – India, 4-1
match 1, Troicki – Bopanna, 6-3 6-3 5-7 3-6 6-3
match 2, Devvarman – Tipsarevic, 7-5 7-5 7-6(3)
match 3, Bozoljac/Zimonjic – Bopanna/Devvarman, 4-6 6-3 6-4 7-6(10)
match 4, Troicki – Devvarman, 6-4 6-2 7-5
match 5, Tipsarevic – Rastogi, 6-0 6-1

Cile – Stati Uniti, 1-3
match 1, Roddick – Massu, 6-2 4-6 6-3 6-4
match 2, Capdeville – Isner, 6-7(5) 6-7(2) 7-6(3) 7-6(5) 6-4
match 3, Bryan/Bryan – Aguilar/Massu, 6-3 6-3 7-6(4)
match 4, Roddick – Capdeville, 3-6 7-6(2) 6-3 6-3

Croazia – Germania, 2-3
match 1, Cilic – Mayer, 4-6 6-0 4-6 6-3 6-1
match 2, Kohlschreiber – Dodig, 6-4 3-6 4-6 7-6(6) 6-4
match 3, Kas/Petzschner – Dodig/Karlovic, 6-3 3-6 5-7 6-3 6-4
match 4, Cilic – Kohlschreiber, 6-2 6-3 7-6(6)
match 5, Petzschner – Karlovic, 6-4 7-6(3) 7-6(5)