Home News Caso Schepp, spunta un nuovo testimone

Caso Schepp, spunta un nuovo testimone

306
CONDIVIDI

La polizia e i volontari stanno esaminando la zona di Boiron a Morges, in Svizzera, alla ricerca delle gemelline scomparse. Il 30 gennaio un testimone, infatti, ha raccontato di aver visto il padre delle bimbe, Matthias Schepp, portare una valigia su una spiaggia proprio in quella zona. Una dichiarazione che gli organi inquisitori svizzeri stanno vagliando molto seriamente.

Gli inquisitori infatti sono quasi certi di trovare conferma di quanto è stato detto dal il testimone. Le ricerche si svolgono soprattutto a Morges sulla riva del lago di Ginevra. L’area è stata transennata e nessuno può avvicinarsi o filmare le ricerche.

Si ritiene che il padre delle piccole gemelline avrebbe scelto questo luogo per seppellirle in quanto a lui molto caro. La  zona in cui si concentrano le ricerche si estende da Morges a Ginevra.