Home Arte De Niro consegnerà la Palma d’oro alla carriera a Bertolucci

De Niro consegnerà la Palma d’oro alla carriera a Bertolucci

321
CONDIVIDI

Il fatidico giorno sarà l’11 maggio, all’inaugurazione del 64esimo Festival di Cannes: Robert De Niro consegnerà a Bernardo Bertolucci la Palma d’oro alla carriera. E’ un premio istituito per i registi che non hanno mai vinto la Palma d’Oro per un loro film. Nel 2002 toccò a Woody Allen e nel 2009 a Clint Eastwood.

«La qualità del suo lavoro, – spiegano il presidente del Festival Gilles Jacob e il delegato generale Thierry Fremaux – che si rivela ancora oggi in tutta la sua unicità e la cui profondità resta intatta, nonché il suo impegno cinematografico, lo legano al Festival in modo così forte da farne legittimamente destinatario di questo premio. I suoi film, segnati da profondo lirismo e regia elegante e accurata meritano un posto unico nella storia del cinema».

Da Londra il regista commenta, ironico e soddisfatto: «Le cose si fanno davvero complicate. Più mi sforzo di guardare avanti, per esempio con un nuovo film in preparazione, più mi costringono a girarmi indietro. Ho partecipato al Festival di Cannes 4 o 5 volte, e ora arriva questa Palma d’oro a sorpresa che mi riporta necessariamente al passato. In segreto io la assegno a Novecento, che fu proiettato per la prima volta a Cannes, ma fuori concorso. Quest’anno, stando ai pronostici, diversi nostri registi dovrebbero essere in gara. Spero che la mia Palma d’oro, la notte dell’inaugurazione del Festival, sia di buon augurio per i film italiani in concorso».

Per Bertolucci la Palma si andrà ad aggiungere ad una lunga serie di riconoscimenti e soddisfazioni: i nove Oscar per L’ultimo imperatore, il Leone d’oro alla carriera ricevuto nel 2007, i David, i Nastri d’argento e i successi di pubblico e critica dei suoi film.