Home Arte “For the Love of God”. Il teschio di diamanti di Hirst da...

“For the Love of God”. Il teschio di diamanti di Hirst da 100 milioni di euro

464
CONDIVIDI

Il teschio tempestato di diamanti, opera dell’artista inglese Damien Hirst, resterà esposto per la prima volta in Italia fino a maggio. “For the Love of God”, questo è il nome con cui l’opera è conosciuta, si trova ora infatti custodita a Palazzo Vecchio di Firenze. Finora è stato esposto soltanto a Londra (tre anni fa) nella galleria White Cube di Hirst, e nel 2008 al Rijksmuseum di Amsterdam.

L’evento espositivo, promosso dal Comune di Firenze – Assessorato alla Cultura e alla Contemporaneità e dai Musei civici fiorentini, è stato ideato da Memoria sr, curato da Francesco Bonami e prodotto e organizzato da Arthemisia Group.

“For the Love of God”, realizzato nel 2007, ha un valore stimato di 100 milioni di euro, è un calco di platino di un teschio umano in scala reale tempestato di 8.601 diamanti al massimo grado di purezza o con pochissime imperfezioni, per un totale di 1.106,18 carati. Sulla fronte è incastonato un grande diamante rosa a forma di goccia anche noto come “la stella del teschio”. I denti sono stati ricavati da un cranio vero del Settecento acquistato da Hirst a Londra.

Il teschio, protetto da una teca trasparente, è stato posto nella Camera del Duca e vi si accede attraverso lo Studiolo di Francesco I, luogo dove quest’ultimo coltivava i suoi interessi scientifici ed alchemici.

Il biglietto per la mostra costa 10 euro ma si potrà visitare anche solo il museo di Palazzo Vecchio al prezzo consueto di 6 euro (riduzioni e agevolazioni sul sito del Comune www.comune.fi.it). L’orario della mostra coincide con quello del museo (in questo periodo 9-24 tutti i giorni, ad eccezione del giovedì quando l’orario è 9-14).