Home Sport Calcio Il discorso di Moratti: parole piene di nostalgia

Il discorso di Moratti: parole piene di nostalgia

319
CONDIVIDI

MILANO, 14 aprile 2011 – L’Inter è stata eliminata. A spaventare i tifosi non è tanto l’azione mancata a Gelsenkirchen, quanto la percezione che l’Inter dei record sia solo un vago ricordo. Certo non aiutano le parole del presidente Massimo Moratti che sembra avvalorare questa ipotesi. Sono parole piene di nostalgia. Nel suo discorso, pubblicato sul sito nerazzurro, si intravedono, però, anche quelli che sono i suoi buoni propositi. Perché si sa dal presente non c’è nulla da poter ricavare. Queste le parole di Moratti:

”Vorrei oggi ringraziare la mia squadra e tutti i tifosi che sono riusciti a portare tanta gioia e tanti successi dei quali siamo e saremo sempre orgogliosi. Nella certezza di ritrovare la forza e la qualità che conosciamo per raggiungere gli importanti obiettivi sono convinto che insieme ai tifosi, l’allenatore e la squadra sapranno regalarci ancora altre soddisfazioni”.