Home Costume e società Indagine Adoc: niente vacanze di Pasqua per il 57% degli Italiani

Indagine Adoc: niente vacanze di Pasqua per il 57% degli Italiani

502
CONDIVIDI

Pasqua è sicuramente un momento di vacanza e di relax, nonostante si riduca a due sole giornate, perchè in molti  trascorrono l’intera settimana che va dal mercoledì alla Pasquetta fuori, che sia in Italia o all’estero. Quest’anno però non andrà così, infatti più della metà degli italiani, precisamente il 57% resterà a casa. Il motivo principale è il rincaro dei prezzi dei carburanti, un motivo più che valido considerando il periodo di crisi che la nostra nazione sta attraversando in termini economici. Guardando  al 43% degli Italiani che invece saranno in vacanza, più della metà di essi trascorrerà una sola notte fuori   ed il 12%  una sola giornata. “Circa 6 italiani su 10 rimarranno a casa per le vacanze di Pasqua. A pesare sono il caro carburanti e i rincari per servizi e ristorazione; la crisi ha messo in ginocchio le famiglie, basti pensare che tra i partenti ben il 56% starà fuori solo una notte, mentre il 12% farà solo una gita di un giorno, soprattutto a Pasquetta” afferma Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc. Abbiamo detto che l’aumento del prezzo dei carburanti ha inciso parecchio su questa decisione degli italiani ma anche l’aumento delle tariffe di alberghi, ristoranti, agriturismi hanno pesato nella stessa maniera. Insomma sarà una Pasqua all’insegna del risparmio.