Home News Tepco: serviranno nove mesi per ristabilizzare Fukushima

Tepco: serviranno nove mesi per ristabilizzare Fukushima

326
CONDIVIDI
Centrale nucleare di Fukushima
Centrale nucleare di Fukushima

La Tepco, gestore dell’impianto nucleare di Fukushima, ha esposto il piano d’azione messo a punto per la centrale in seguito ai danni causati dal terremoto e dallo tsunami: i lavori continueranno ininterrottamente per 6-9 mesi, affinchè le radiazioni vengano abbattute così da poter poi “coprire” l’intero impianto.
Si procederà per gradi, quindi, così da ridurre poco a poco il rilascio di radiazioni, da tenere sempre sotto controllo.

“E’ un passo importante – ha detto il Ministro dell’Industria, Banri Kaieda – perché rappresenta lo sforzo per passare dalla fase d’emergenza a una di lungo periodo di stabilizzazione e superamento della crisi”.

La gravità dell’incidente nucleare di Fukushima è stato portato al massimo livello, il settimo, lo stesso che fu attribuito all’incidente di Cernobyl nel 1986.

Chiaramente, l’intera zona circostante è stata evacuata per poter essere decontaminata.
L’amministratore delegato di Tokyo Electric Power Co. Katsumata ha detto: “Vorremmo che le persone evacuate potessero tornare alle proprie case prima possibile”.
Intanto il Segretario di Stato americano, Hillary Clinton, è arrivata a Tokyo per una breve visita di qualche ora al fine di ribadire il sostegno degli Stati Uniti alla popolazione giapponese.