Home News Anche Malta dice sì al divorzio: è una svolta storica

Anche Malta dice sì al divorzio: è una svolta storica

607
CONDIVIDI

Si è tenuto a Malta un referendum per la legalizzazione del divorzio: il 54% dei voti è stato favorevole.

«Questo non è il risultato che desideravo ma la volontà del popolo deve essere rispettata», ha detto il premier Lawrence Gonzi.

I cittadini hanno espresso un voto netto nonostante la campagna della Chiesa, che chiaramente ha remato contro.

Il capo del movimento per il “sì”, Jeffrey Pullicino Orlando, ha detto che questo risultato è significativo perché porta Malta verso una nuova era dove Stato e Chiesa finalmente verranno separati.

Inoltre, è anche una svolta storica: l’isola era l’unico Paese dell’UE (e al mondo, con le Filippine) dove ancora vigeva il divieto di divorziare.