Home News Cronaca Melania Rea conosceva relazione del marito con la soldatessa

Melania Rea conosceva relazione del marito con la soldatessa

401
CONDIVIDI

Carmela Melania Rea sapeva tutto. La giovane donna 29enne trovata morta lo scorso 20 aprile in una pineta del Teramano era a conoscenza della relazione che suo marito Salvatore Parolisi, caporal maggiore dell’esercito, aveva con una soldatessa, di cui era istruttore. A dimostrarlo sarebbe una telefonata che risale a circa due anni fa durante la quale Melania invita la giovane a interrompere la storia con suo marito. A quel tempo Melania stava portando avanti la sua gravidanza a Somma Vesuviana, paese di cui era originaria. Ma in qualche modo, forse controllando i numeri di telefono sul cellulare di Salvatore, era venuta a conoscenza della relazione che l’uomo aveva con la soldatessa. L’amante ha ammessso non solo la storia con Parolisi, ma anche la profondità e la costanza del rapporto, dal momento che sia lei che il marito di Melania si sono sentiti anche nei giorni in cui si consumava la tragedia della Rea.

Il caporal maggiore dell’esercito sembra che avesse chiesto un trasferimento a Sabaudia, proprio per restare vicino alla soldatessa.

L’immagine di Melania e Salvatore che traspare dalle rivelazioni di questi ultimi giorni, dunque, non è più quella di una coppia unita e felice, come è stato detto finora da amici e parenti. Si può chiaramente immaginare che tra i due c’erano invece forti contrasti, anche perchè sembra che la Rea non fosse intenzionata a lasciarlo, mentre lui avrebbe voluto portare avanti la sua relazione extraconiugale pur senza separarsi dalla moglie.