Home Varie Cibo & Salute Vitignoitalia, al via la 7° edizione del salone del vino

Vitignoitalia, al via la 7° edizione del salone del vino

150 aziende in esposizione a Vitignoitalia: mostre e degustazioni per 3 giorni al Castel dell'Ovo a Napoli

482
CONDIVIDI

Apre i battenti domenica 22 maggio Vitignoitalia, il salone del vino da vitigno autoctono e tradizionale italiano organizzato Hamlet srl in collaborazione con Regione Campania e Unioncamere Campania, col patrocinio di Ministero per il Turismo, Provincia di Napoli, Comune di Napoli e Unione Italiana Vini.
Come ormai da tradizione, saranno le sale a picco sul mare del trecentesco Castel dell’Ovo ad ospitare, dal 22 al 24 maggio, la 7° edizione del più importante evento enologico di riferimento del Sud. Tante le novità preparate dagli organizzatori: il percorso espositivo nelle sale del Castello è stato ampliato per far fronte alle numerose richieste di partecipazione giunte da tutte le regioni italiane.

Sono circa 300 le cantine che partecipano a Vitignoitalia, sparse in 9 sale. Il format dell’evento prevede le mattine dei tre giorni dedicate esclusivamente alle contrattazioni economiche con 30 buyers. Dalle ore 14 e fino alle 21, il Castello apre al pubblico che potrà degustare nuove annate, grandi etichette italiane, tra rossi, bianchi, bollicine, passiti.

Sul fronte del wine-business si conferma la formula dei workshop OneToOne, che anche quest’anno incrocia le esigenze espresse dai buyer internazionali con l’offerta delle aziende presenti in incontri mirati e pre-organizzati. I buyer sono stati selezionati con attenzione e provengono da 16 paesi esteri: dai grandi mercati emergenti come Cina e Brasile, ai più competitivi come Stati Uniti, Germania, Olanda e Paesi Baltici.

Novità assoluta di questa edizione è Wine remix: un format inedito ideato da Roberto Barone e realizzato da Radio Capri La Costa della Musica che per la prima volta porta la musica nel mondo della degustazione professionale con una ricerca precisa. Durante i tre giorni del Salone, la Sala Degustazione ospiterà nella fascia serale, dalle 20 alle 21, tre degustazioni comparate di musica e vino con l’intervento di un Vj. Ad ogni vino viene abbinato un brano musicale frutto della ricerca congiunta tra un sommelier, un Dj e un Vj.