Home Arte Al via la IX edizione di Ischia Film Festival

Al via la IX edizione di Ischia Film Festival

308
CONDIVIDI

Il 2 luglio inizierà l’unica manifestazione internazionale dedicata alle location cinematografiche. La kermesse sarà inaugurata dal due volte premio Oscar Ken Adam e sarà dato spazio per una retrospettiva dedicata al regista newyorkese Woody Allen. È proprio al regista ed attore che la IX edizione dell’Ischia Film Festival, assegnerà il prestigioso premio Foreign Award  

Per festeggiare l’artista il festival proietterà una rassegna dei più bei film firmati Allen, tra cui “Vicky Cristina Barcellona”, “Match Point”, “Manhattan” e tanti altri, presieduta dal premio Oscar Sir Ken Adam nel suggestivo e bellissimo Castello Aragonese.

Dopo personalità di alto livello come Mel Gibson, Mark Canton, Ron Howard e Anton Corbijn, Allen si è aggiudicato il premio per aver scelto come location del suo ultimo film il territorio italiano.

Bop Decameron”  è  stato girato in alcune suggestive e piacevoli location cinematografiche italiane, dando grande spazio e visibilità al nostro paese, che si conferma ancora una volta protagonista del cinema internazionale. Spiccano nel cast di nomi italiani come il famoso Roberto Benigni e Riccardo Scamarcio.

Woody Allen, un vero e proprio simbolo della commedia agrodolce e del cinema impegnato e diversificato, che regala riflessioni, emozioni e anche una simpatica visione del mondo. Un artista che valorizza le location che sceglie ed esprime in questo film l’amore per il territorio e la sua cultura, obiettivo principale del  festival.

Numerosi saranno gli ospiti internazionali, ma l’eccezionalità del festival sarà rappresentata anche da oltre 80 opere – tra lungometraggi, documentari e corti – dotate tutte di grande spessore artistico e capaci di valorizzare e promuovere le identità culturali e paesaggistiche di un territorio.

Imperdibile dal 5 al 7 Luglio il nono convegno internazionale sul Cineturismo, appuntamento che vedrà la partecipazione dei massimi rappresentanti del mondo del cinema e del marketing territoriale.

Sin dalla sua prima edizione il Festival ha sottolineato le potenzialità economiche e turistiche di sviluppo provenienti dal connubio tra produzione cinematografica e territorio. Queste sono state le tematiche dei convegni, workshop e tavole rotonde realizzate nel corso di questi anni.

Partecipare al festival è semplice: basta acquistare un accredito culturale (rivolto al pubblico da €. 7,00) oppure un accredito professionale (rivolto agli operatori del cinema e del turismo) o ancora un accredito studenti. Per i giornalisti è previsto l’accredito stampa.