Home Varie Satira Che pallonate!

Che pallonate!

517
CONDIVIDI

Un anno fa ci fu il mondiale sudafricano, chi lo ricorda? Lo ha vinto la Spagna, ma questa non è una notizia eclatante.
Ma come potremo dimenticare quel campionato? La figuraccia dell’Italia è stata troppo grande.
Effettivamente il torneo era cominciato sotto pessimi auspici. Prima di partire Gianluigi Buffon aveva dichiarato che il pallone scelto per le gare non gli piaceva… e Alena aveva aggiunto che, secondo lei, la porta si sarebbe dovuta spostare un po’ più a sinistra.
Bufera su Lippi, che non ha convocato i nostri fenomeni. Tuttavia le giustificazioni su Cassano sono apparse plausibili: “Non ho convocato Antonio perché ha invitato Gigi D’Alessio al suo matrimonio”. Non fa una grinza.

Già la partita con la Nuova Zelanda aveva portato a galla tutti i limiti della nostra nazionale. Fabio Cannavaro ha giocato solo perché è il fratello di Paolo.

Abbiamo visto Lippi sgolarsi dalla panchina: “Ragazzi, non è un’amichevole”. A fine gara, però, il capitano si è preso le sue responsabilità: “Il gol è stato colpa mia. La palla è arrivata mentre cercavo di fare lo spelling di Nelspruit ( dove abbiamo rimediato quella figuraccia ndr)”. Ma Lippi era fiducioso: “Andremo lontano”. L’Italia era a 9000 km dal Sudafrica.
Se con la Nuova Zelanda è stata figuraccia, con la Slovacchia è stata disfatta. Lippi ha fatto scaldare tutti, anche Gigi Riva. Ma non è servito. Ma a fine gara il tecnico era soddisfatto: “Tutto sommato una buona gara. I ragazzi hanno giocato, tenuto testa all’avversario e controllato il gioco con tranquillità. L’Italia, invece, non mi é piaciuta“.
Ma Bossi non aveva detto che quella gara l’avevamo comprata? Si, è vero, ma l’assegno era scoperto.
Tornato in patria il tecnico si è nuovamente raccomandato che nessuno salisse sul carro. Paura, eh?
Il viareggino ha parlato di nuovo quando l’Olanda ha eliminato il Brasile: “Visto? Alla fine l’Italia si era solo avviata”.
Ma il nostro tecnico non è stato l’unico a fare notizia. Maradona, dopo l’eliminazione ai quarti da parte della Germania, pieno di orgoglio ha dichiarato che l’Argentina si sarebbe comunque presentata a giocare la semifinale.

Poi è arrivata la finale. Il polpo Paul aveva previsto la vittoria della Spagna. Ma per scegliere sarebbe stato pagato.
Dopo la finale, commoventi le dichiarazioni di Blatter: “Per le prossime edizioni sceglieremo paesi senza trombette!” Le vuvuzuelas hanno rotto un po’ tutti.