Home Varie Satira Maturità

Maturità

584
CONDIVIDI

Come ogni anno, agli inizi del periodo estivo i giornali in Italia non si occupano altro che dell’annoso esame che mette a repentaglio le coronarie di tantissimi italiani. Parlo naturalmente della prova costume.
Intanto nel Bel Paese gli scandali pullulano. Abbiamo appena finito di dissertare sulla P2, che spunta la P4. Forse gli adepti erano delle battute sulle 2 “p” (la p-p).
Ma c’è un governo, che lavora e pensa al popolo (non quello americano, dico il nostro).
Tremonti sta lavorando alacremente alla riforma del fisco, e ha parlato con i suoi alleati fissando dei paletti. È sicuro che gli italiani sanno cosa farci.
In tutto questo marasma si è rinnovato il simpaticissimo rito di Pontida. La Lega ha fatto quadrato ed è tornata ad avere quel contatto con la gente che l’ha fatta arrivare dov’è.
Il suo leader, Umberto Bossi, ha dettato chiare condizioni al governo. Renzo le ha scritte in stampatello.
Non solo: Bossi ha chiesto formalmente quattro ministeri in Lombardia. Renzo un gelato al puffo.
Borghezio è salito sul palco e ha gridato alla base: “Ora torneremo ad essere figli di puttana”. Finalmente un politico che fa promesse che può mantenere.
Anche la base ha espresso la sua opinione. Il popolo della Lega ha esposto uno striscione che recitava:  “Maroni presidente del consiglio”. Lo hanno richiesto per una questione di continuità.
Ma succede anche dell’altro. È in arrivo l’attesissimo film sui puffi. Purtroppo non ci sarà Brunetta, scartato ai provini perché troppo basso.
La TV non si fa mancare nulla. È andata in onda una trasmissione che ha voluto mostrare il lato umano della Santanchè. E non era Voyager.
In tema di gossip l’opinione pubblica è rimasta scottata dall’episodio della rottura tra George Clooney ed Elisabetta Canalis. Il governo ha varato un decreto legge per farli tornare insieme.
Il virus dell’Esterichia Coli è stato trovato anche negli hamburger. Interrogato per ore il clown della
McDonald (che, a scanso di equivoci, non c’entra nulla).
Anche la Fisica ci regala degli spunti. C’è stato il record di collisioni nell’acceleratore di Roma. Ma le particelle non vogliono mettere in mezzo l’assicurazione.
Chiudiamo con lo sport: Alonso è fiducioso per il gran premio d’Europa. Gli altri potrebbero non presentarsi.